domenica, Aprile 21, 2024
More
    Home Prima pagina Area C e sosta nelle strisce blu: nuova stangata per gli automobilisti...

    Area C e sosta nelle strisce blu: nuova stangata per gli automobilisti milanesi

    Area C e sosta nelle strisce blu: nuova stangata per gli automobilisti milanesi
    Aumenta il ticket di ingresso nella cerchia dei Bastioni a 7,50 euro e la sosta sulle strisce blu sarà consentita solo per un massimo di due ore non estendibili.
    L’ingresso a pagamento nell’area della cerchia dei Bastioni, sorvegliata da 43 occhi elettronici, rimane attivo dal lunedì al venerdì a partire dalle 7.30 fino alle 19.30, ad esclusione dei giorni festivi.
    Esenti dal pagamento del ticket, oltre a scooter, moto, tricicli e quadricicli elettrici, sono alcune tipologie di veicoli, come le auto elettriche e ibride, i mezzi muniti di contrassegno che trasportano disabili e i veicoli con persone dirette in pronto soccorso. Per tutti gli altri è necessario effettuare il pagamento del pedaggio che d’ora in poi sarà possibile esclusivamente online (chi fosse munito del cartaceo ha tempo fino al 29 ottobre 2024 per attivarlo sul sito del Comune di Milano). Ci sarà la possibilità di risparmiare 3 euro sul ticket d’ingresso qualora si decidesse di sostare – per più di 1 ora – all’interno di una delle autorimesse convenzionate che saranno autorizzate a rilasciare il ticket scontato a 4,50 euro da attivare entro la mezzanotte del giorno in cui si è effettuato l’accesso in Area C. Aumenta la tariffa anche per i residenti all’interno della Cerchia dei Bastioni, che passa da 2 a 3 euro una volta esaurito il carnet di ingressi, che diventano 42 con il bonus di 2 ingressi gratuiti che si sommano a quelli già stabiliti. Con il prossimo anno i transiti gratuiti a disposizione per i residenti saranno 50 e, una volta esauriti, dovranno pagare il ticket “scontato” di 3 euro.
    Ma con il 2024 arriverà un’ulteriore batosta perché il pedaggio, attualmente previsto solo dal lunedì al venerdì, sarà applicato anche il sabato e il divieto di accesso in Area C, che attualmente riguarda le auto diesel da Euro 0 a 5, quelle a benzina da Euro 0 a 2, così come le auto a gasolio-gpl e gasolio metano fino alla classe Euro 4 compresa, verrà esteso anche ai veicoli a benzina Euro 3 e agli Euro 6 diesel a partire da ottobre 2024.
    La misura ha suscitato inevitabili polemiche da parte delle opposizioni con la Lega che nei giorni scorsi ha organizzato una raccolta firme contro “un provvedimento che nulla ha a che fare con l’ambiente, ma che serve solo a fare cassa”, ironizzando sul fatto che “con Sala resteranno solo i tricicli”. Ma la giunta Sala è presa di mira anche dal fuoco amico di Europa Verde, con il suo capogruppo Carlo Monguzzi che ha definito l’aumento del ticket un “microprovvedimento”, invocando una maggiore incisività con misure più severe.
    E non è tutto, perché a partire dal 1° novembre 2023 cambieranno anche le regole per la sosta sulle strisce blu del centro storico, ovvero quelle che rientrano all’interno della cerchia dei Bastioni. Secondo quanto deliberato lo scorso luglio dalla Giunta, la sosta a pagamento, in vigore tutti i giorni della settimana tra le 8 e le 19, sarà consentita per un massimo di 2 ore senza possibilità di ulteriore estensione. Una decisione motivata dal sindaco per favorire la rotazione dei veicoli contrastando la cosiddetta “sosta parassitaria”, ovvero coloro che lasciano la macchina parcheggiata tutto il giorno togliendo spazio ad altri. Dopo le 19 e fino alle 24, si legge sul sito del Comune, la sosta rimarrà a pagamento per le prime 2 ore e resterà invariata la possibilità di sostare gratuitamente per le successive. Nessun pagamento, invece, tra le 24 e le 8 del giorno seguente.
    Micol Mulè

    Most Popular

    E se il vino sparisse? l’Italia perderebbe 1,1% del PIL

    Durante la 56esima edizione di Vinitaly, tenutasi a Verona, è stata presentata una ricerca che evidenzia l'importanza economica del settore vinicolo in Italia. L'analisi,...

    Ue, si valuta altro taglio dei tassi

    Christine Lagarde annuncia un probabile nuovo taglio dei tassi “se non ci sono shock”. "Stiamo osservando un processo disinflazionistico. Se si muove in linea con...

    Nutella: 60 Anni di Dolce Successo Globale

    Nel 1964, il panorama delle creme spalmabili fu trasformato radicalmente dall'introduzione di Nutella, opera di Michele Ferrero. Originaria di Alba, questa crema ha combinato...

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Recent Comments