venerdì, Aprile 19, 2024
More
    Home Prima pagina PALMIRO GIUSEPPE GOZZINI, IL CO-FONDATORE DI AEQUOR CONQUISTA IL PREMIO DEI PREMI...

    PALMIRO GIUSEPPE GOZZINI, IL CO-FONDATORE DI AEQUOR CONQUISTA IL PREMIO DEI PREMI 2022

    PALMIRO GIUSEPPE GOZZINI, IL CO-FONDATORE DI AEQUOR CONQUISTA IL PREMIO DEI PREMI 2022
    Anche questanno è stato assegnato il Premio dei Premi, il riconoscimento istituito presso la Fondazione Cotec e concesso dalla Presidenza della Repubblica alle imprese e start up che si sono contraddistinte nellultimo anno per eccellenza ed innovazione. Con grande orgoglio, abbiamo incontrato Palmiro Giuseppe Gozzini, Co-fondatore con Alessio Ligato di Aequor srl, azienda innovativa nel settore arredo bagno, con sede a Manerbio (BS). Lazienda è stata premiata a Roma, con la partecipazione del Ministro dellUniversità e della Ricerca, Maria Cristina Messa, del Ministro per lInnovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao, e del Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta.
    Sig. Gozzini, di cosa si occupa Aequor?
    La ricerca e sviluppo del progetto che ci ha consentito di ottenere il Premio dei Premi è iniziata nel 2012, anche se da ben 25 anni mi occupo dellarredo bagno. Il progetto parte dalla considerazione che da più di 500 anni non assistiamo ad alcuna evoluzione e sviluppo del comparto sanitario di wc e bidet. Così abbiamo sviluppato una modalità nuova per realizzare prodotti diversi, molto sensibili ad ambiente e innovazione. Abbiamo creato una nuova miscela sviluppando con un reattore un principio attivo con incredibili prestazioni contro i batteri, inserendo il Fullerene C60 nella nuova miscela ne abbiamo ricavato un nuovo materiale, da qui il brevetto e il marchio internazionale Fullerbath.
    Tra le prime applicazioni visti i trascorsi in quel mercato, son nati sanitari stampati a freddo, riciclabili, 100% ecologici e antibatterici attivi, setosi al tatto in grado di accogliere  dispositivi dotati di intelligenza artificiale capaci di campionare parametri con precisione  del 98%, in grado di misurare nelle urine le sostanze presenti quali chetoni, proteine, vitamine, albumina, glicemia, alcol e diversi fattori infettivi. Da qualche mese Fullerbath è disponibile anche in formato lastra con otto tipologie di spessore, e tra le altre peculiarità non ultima la Classe 1 per la resistenza al fuoco, il tutto per garantire anche nel mercato dellarredamento la realizzazione di prodotti unici e evoluti.
    Com’è stato possibile raggiungere questo risultato?
    Siamo una start-up che ha svolto un percorso analogo a quello di tutte le smart&start innovative. Abbiamo svolto un accurato piano di ricerca e sviluppo, siamo riusciti a concludere un contratto per diversi milioni di  euro con un importante distributore Italiano.
    Durante il fuori salone del mobile a Milano abbiamo ottenuto diversi apprezzamenti dal mercato, al fine di aver già organizzato diversi appuntamenti per importatori esteri interessati al comparto Europeo ed Internazionale, proprio perché il prodotto in sé è unico ed innovativo. Se mettiamo a paragone un sanitario stampato a freddo con stampi ad iniezione in acciaio, rispetto a quanto avviene per quelli in ceramica, cotti a forno, non ci sono paragoni.
    Quali sono le principali difficoltà nel sviluppare un prodotto innovativo unico nel suo genere?
    Il principio attivo Fullerene C60 non è reperibile sul mercato e ci sono aziende importanti che continuano ad investire sulle Nanotecnologie; potremmo definire Aequor una delle poche in Europa in grado di produrne di puro al 99,99% con un Reattore di proprietà.
    Questo si è reso indispensabile per ovviare alle mancanze del mercato e dare continuità nellapprovvigionamento per la richiesta in continua espansione di Fullerbath.
    Uno degli antibatterici più naturali al mondo.
    Perché crede che il suo prodotto sarà il futuro?
    Lazienda si chiama Aeqor, che significa mare immenso, in tributo a Vespasiano limperatore Romano che ha innovato i sanitari, riuscendo a finanziare la realizzazione del Colosseo per il 75% dei costi, traendo profitto dallammoniaca presa dalle urine. Noi dopo oltre duemila anni abbiamo ripreso il concetto per plasmare nel mondo del sanitario qualcosa di diverso, qualcosa soprattutto di sensibile allambiente, allecologia e al benessere delle persone. Con il nostro prodotto abbiamo la possibilità di avere parametri accurati dopo 20 secondi. Si tratta di una tecnologia che permette di raggiungere risultati sensazionali che sono e saranno sempre più fondamentali e smart. Certo, non vogliamo superare le logiche di un laboratorio e neppure bypassare la figura del medico, anzi, il nostro prodotto può essere uno strumento di supporto al mondo della sanità.
    Com’è stato ricevere il Premio dei Premi?
    È stata una soddisfazione immensa, soprattutto se penso a quante volte, in questi dieci anni, mi hanno dato del pazzo. Creare qualcosa che non esiste è stato come vivere nel futuro confrontandosi però nel presente. Poi ripenso a tutti gli ostacoli burocratici, le certificazioni necessarie affinché il prodotto venisse valutato non dannoso, la marcatura CE, la ricerca finanziaria a supporto del progetto, eccetera. Tutti sforzi che però hanno pagato. Ciò che ci contraddistingue è la passione. Senza quella non saremmo andati da nessuna parte, la coesione tra i Soci Fondatori.
    Il mondo imprenditoriale resta affascinante perché innovativo. Cosa ne pensa?
    Lo Stato e istituzioni sono spesso distratte su questi aspetti. Per questo trovo geniali offerte associative come il Circolo delle Imprese: avere la possibilità di dialogare e conoscere altri imprenditori è fondamentale per fare impresa sul territorio. Spesso, infatti, con una chiacchierata si può prendere spunto, ci si può confrontare e ci si può evolvere. E questo vale sia che il confronto avvenga con imprenditori di spicco o meno.
    Grazie.
    Andrea Valsecchi

    Most Popular

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Trasporto aereo in Italia nel 2023: crescita e preferenze passeggeri

    Nel 2023, il settore del trasporto aereo in Italia ha vissuto un forte incremento, registrando un totale di 197 milioni di passeggeri, un aumento...

    Nasce il “Museo Inclusivo”: un viaggio nell’arte e nella creatività per persone con autismo

    L’iniziativa promossa dall’ufficio Servizi educativi e accessibilità del Castello Sforzesco e dall’Associazione “Portami per mano Onlus”, in collaborazione con la società Ad Artem. In una...

    Un nuovo paradigma per l’Europa: Il discorso di Draghi

    Nel cuore dell'Europa, a La Hulpe in Belgio, Mario Draghi ha delineato una visione rinnovata per il futuro dell'Unione. Durante la High-level Conference sui...

    Recent Comments