Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
deneme bonusu veren bahis siteleri
deneme bonusu
casino slot siteleri/a>
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Cialis
Cialis Fiyat
deneme bonusu
padişahbet
padişahbet
padişahbet
deneme bonusu 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet untertitelporno porno
domenica, Luglio 14, 2024
More
    Home Prima pagina Guerra Israele-Hamas, Ue divisa sull’invio di fondi in Palestina

    Guerra Israele-Hamas, Ue divisa sull’invio di fondi in Palestina

    Guerra Israele-Hamas, Ue divisa sull’invio di fondi in Palestina
    Israele prepara un’offensiva nella Striscia di Gaza senza precedenti, Hamas rifiuta di trattare per gli ostaggi catturati finché non finisce la guerra e minaccia esecuzioni. Nel frattempo, l’Europa discute se sia il caso di continuare a inviare aiuti in Palestina. Il caso è scoppiato quando il Commissario europeo per l’Allargamento e la politica di vicinato, l’ungherese, ha annunciato su X che, “in qualità di principale donatore per i palestinesi, la Commissione europea sta mettendo sotto esame l’intero portafoglio di sviluppo, per un valore totale di 691 milioni di euro”. Una decisione che non pare sia stata discussa con gli Stati Membri alcuni dei quali hanno protestato.
    Bruxelles poi ha chiarito che non c’è alcuna sospensione in atto “anche perché non erano previsti pagamenti” i quali, invece, sono finiti in “revisione”. Insomma, l’Ue aspetta e ci pensa su. Secondo Euronews, tuttavia, il commissario alla Gestione delle crisi, Janez Lenarčič, avrebbe specificato che gli aiuti umanitari rivolti ai palestinesi andranno avanti. La revisione dovrebbe dunque riguardare solamente i fondi dedicati allo sviluppo. Secondo l’Ansa, nel quadriennio 2021-2024, la Commissione Ue ha deciso di stanziare oltre 1,1 miliardi. Una cifra destinata ad aiutare l’Autorità Nazionale Palestinese a pagare, tra le altre cose, salari, pensioni e assegni sociali.
    Il problema delle cancellerie europee, ora, è evitare che finanziamenti dell’Ue finiscano in maniera indiretta per agevolare le operazioni terroristiche di Hamas contro Israele. Il titolare della Farnesina, Antonio Tajani, ha spiegato durante un’informativa alla Camera, che l’Italia verificherà che tali fondi “siano effettivamente utilizzati per scopi umanitari e non per altri scopi”. Il ministro degli Esteri ad interim spagnolo, José Manuel Albares, ha dichiarato che “non possiamo confondere Hamas, che è nella lista dei gruppi terroristici dell’Ue, con la popolazione palestinese”. Stessa posizione sostenuta dell’omologo francese. Ma i timori rimangono, a tal punto che Vienna ha deciso di interrompere il trasferimento di 20 milioni di euro, mentre Berlino ha deciso di sospendere l’invio di fondi per effettuare una “revisione finanziaria”.

    Most Popular

    Innovazione e Sostenibilità: Fiorenzo Dioni e Richard Oberle vincono il European Inventor Award 2024

    L'Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) ha recentemente annunciato i vincitori del prestigioso European Inventor Award 2024 nella categoria "Industria". Quest'anno, il riconoscimento è stato...

    Italia – Algeria, firmato accordo per agricoltura rigenerativa

    Nell’ambito del Piano Mattei e a seguito dell’incontro bilaterale avvenuto durante il G7, l’Italia e l’Algeria hanno stretto un accordo, firmato il 6 luglio...

    Invecchiamento della popolazione in Piemonte: una sfida demografica crescente

    Il Piemonte è testimone di una significativa trasformazione demografica, caratterizzata da un invecchiamento della popolazione che si fa sempre più marcato. Secondo l'ultimo rapporto...

    Mosca contro l’entrata di Kiev nella Nato: “Una minaccia inaccettabile”. Il Cremlino si scaglia anche contro i missili Usa a lungo raggio in Germania

    Con il vertice Nato di Washington, è tornata la narrativa vittimista della Russia. Il Segretario Generale dell'Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg, ha ribadito che l'entrata...

    Recent Comments