sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Prima pagina Attacco di Hamas contro Israele: l’Iran nega un suo coinvolgimento ma non...

    Attacco di Hamas contro Israele: l’Iran nega un suo coinvolgimento ma non risparmia minacce

    Attacco di Hamas contro Israele: l’Iran nega un suo coinvolgimento ma non risparmia minacce
    Il devastante assalto dei gruppi terroristici di Hamas contro Israele che sabato scorso ha preso di sorpresa le difese israeliane ha fatto sorgere qualche interrogativo: Hamas ha fatto tutto da sola o ha ricevuto sostegno attivo da qualche attore nella regione? Il primo indiziato è l’Iran che non nasconde il suo obiettivo di spazzare via lo Stato di Israele, ma all’indomani dell’attacco del gruppo terroristico palestinese la delegazione della Repubblica Islamica dell’Iran alle Nazioni Unite ha negato qualsiasi coinvolgimento diretto: “Sosteniamo con forza e senza esitazioni la Palestina, tuttavia, non siamo coinvolti nella risposta della Palestina, che è di esclusiva competenza della Palestina stessa”, si legge in un comunicato ripreso dalla BBC. Da anni i militari iraniani sono impegnati nell’assistenza economico e militare dei gruppi anti-Israele.
    Le dichiarazioni di Teheran rispondono anche alle indiscrezioni del Wall Street Journal. Per il quotidiano statunitense, che cita alti esponenti di Hamas e Hezbollah (organizzazione paramilitare islamista sciita), alcuni funzionari iraniani si sarebbero recati una settimana fa a Beirut, in Libano, per dare il via libera all’attacco a sorpresa che avrebbero aiutato a pianificare nelle settimane precedenti. Per il Journal, alcuni membri del Corpo della Guardie della Rivoluzione islamica avrebbero inoltre partecipato all’offensiva di sabato 6 ottobre. Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha spiegato che per il momento non ci sono informazioni che corroborino tale narrazione.
    L’account X (ex Twitter) @khamenei_ir, che riporta i messaggi della guida suprema dell’Iran, Ali Khamenei, ha scritto che “con il volere di Dio, il cancro del regime usurpatore sionista sarà sradicato per mano del popolo palestinese e delle forze della Resistenza in tutta la regione”. Un post ripreso anche da Elon Musk che mette in luce come l’obiettivo dell’Iran non sia supportare i palestinesi ma spazzare via lo Stato di Israele. Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Nasser Kanaani, ha dichiarato che “quanti minacciano l’Iran dovranno affrontare una risposta devastante in caso di qualsiasi mossa insensata”, secondo quanto riportato da Press Tv.

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments