lunedì, Aprile 15, 2024
More
    Home Prima pagina Nasce “Sos Telegram”: il nuovo servizio di messaggistica per i non udenti

    Nasce “Sos Telegram”: il nuovo servizio di messaggistica per i non udenti

    Nasce “Sos Telegram”: il nuovo servizio di messaggistica per i non udenti
    A fare da apripista in provincia di Milano è il Comune di Cinisello Balsamo che sarà il primo ad attivare il servizio. Grazie all’app, i non udenti potranno segnalare in tempo reale una situazione di emergenza alla Polizia Locale attraverso semplici messaggi standard e comunicando la propria posizione.
     
    Un nuovo canale di comunicazione con il Comando della Polizia Locale per segnalare problemi di viabilità, incidenti, furti e truffe dedicato esclusivamente ai non udenti. È il Comune di Cinisello Balsamo a fare da apripista nella provincia di Milano nell’attivazione di questo tipo di servizio,che nasce dalla collaborazione tra Polizia Locale e Associazione Emergenza Sordi APS e mira a promuovere la piena inclusione dei cittadini con disabilità uditiva.
    Il canale prescelto per attivare il servizio è la nota app di messaggistica Telegram grazie alla quale, attraverso smartphone e tablet, le persone non udenti potranno lanciare un “SOS” qualora si trovassero in una situazione di emergenza. Con alcuni semplici passaggi potranno così comunicare il problema alla Polizia Locale che raccoglierà la richiesta di aiuto e la prenderà in carico per attivare prontamente l’intervento. Attivo tutti i giorni dalle 7 alle 24, il nuovo servizio permetterà, attraverso messaggi standard e la geolocalizzazione, di segnalare e comunicare problematiche relative a viabilità, incidenti, parcheggi, furti, truffe, abbandono di animali e di rifiuti.
    “SOS Telegram” è stato illustrato alla cittadinanza mercoledì pomeriggio dal referente locale dell’Associazione Emergenza Sordi APS, Davide Mauri, presso il Comando dei vigili di via Gozzano alla presenza del sindaco cinisellese Giacomo Ghilardi e dell’assessore alla Sicurezza e Polizia Locale Bernardo Aiello. “Cogliamo le opportunità offerte dall’impiego di soluzioni tecnologiche per abbattere le barriere comunicative e agevolare l’inclusione – spiega il sindaco Giacomo Ghilardi -. La Lingua dei Segni è già presente nel nostro Comune e questo nuovo servizio andrà a integrarsi in sinergia con quelli già attivati”. Il riferimento è al servizio presente presso il Punto in Comune dove è possibile avvalersi della lingua dei segni per facilitare la relazione con i cittadini non udenti che si rivolgono agli sportelli.
    “L’iniziativa rappresenta un valore aggiunto all’operatività del Comando di Polizia Locale che mette a disposizione un canale Telegram collegato con la centrale operativa per le persone non udenti, che possono così segnalare in tempo reale situazioni che necessitano di un intervento urgente”, aggiunge Bernardo Aiello, assessore alla Sicurezza e Polizia Locale.  
     
    Per accedere al servizio basterà compilare il modulo privacy scaricabile dal sito del Comune di Cinisello Balsamo e inviarlo a emergenzasordi@comune.cinisello-balsamo.mi.it. La Polizia Locale fornirà poi tutte le indicazioni per la predisposizione dell’app e del canale Telegram così da rendere operativo il servizio.
    Micol Mulè

    Most Popular

    I segreti delle aziende familiari di successo

    Le imprese a conduzione familiare rappresentano il 77% delle PMI totali in Italia, svolgendo un ruolo centrale nell'economia del paese. Secondo un'indagine di I-AER,...

    Iran-Israele: nel valzer delle minacce reciproche, Teheran prende di mira anche gli Stati Uniti. Diplomazie al lavoro per una de-escalation

    Dopo i fatti del weekend, il mondo si chiede: ci sarà un'escalation in Medio Oriente? L'Iran ha risposto all'attacco israeliano contro il consolato di...

    Auto elettriche, prezzi energia in aumento fino al 65%

    Aumentano ancora i prezzi dell’energia per la ricarica delle auto elettriche. Nonostante il crollo dei prezzi dell'energia sui mercati internazionali, i prezzi dell’energia per la...

    L’industria del vetro italiana affronta la sfida della decarbonizzazione

    L'industria italiana del vetro si sta impegnando attivamente nella decarbonizzazione, adottando strategie innovative per ridurre l'impronta di carbonio e aumentare la sostenibilità ambientale. Questo...

    Recent Comments