11.5 C
Milano
domenica, Luglio 25, 2021
Home Economia Università, l’European research council premia due progetti della Bocconi

Università, l’European research council premia due progetti della Bocconi

Università, l’European research council premia due progetti della Bocconi

La sfida del metodo scientifico nelle decisioni dell’imprenditore si aggiudica uno dei due Erc advanced grant da 2 milioni di euro.

Originalità e rigore scientifico sono alla base del prestigioso riconoscimento ottenuto da due professori dell’Università Bocconi di Milano dall’European reserch council (Erc), il più importante ente europeo di sostegno alla ricerca, che ha assegnato ai loro progetti l’Erc advanced grant, per un finanziamento totale che sfiora i 4 milioni di euro.

Dei 209 ricercatori finanziati con il grant, otto lavorano in Università italiane, tra cui l’ateneo milanese che è l’unico ad averne ottenuti due grazie ai progetti dei professori Alfonso Gambardella, ordinario e direttore del dipartimento di Management e Tecnologia, e Anthony Bertelli, ordinario del dipartimento di Scienze sociali e politiche. “L’assegnazione degli Erc grant a progetti diversi testimonia l’originalità e il rigore scientifico che i professori della Bocconi applicano allo studio di ogni disciplina – ha commentato il rettore, Gianmario Verona -. I nostri ambiti disciplinari sono andati allargandosi negli anni con la garanzia che ognuno di essi è supportato dalla produzione di ricerca originale di grande qualità”.

In particolare, il progetto di Gambardella sul processo decisionale dei vertici di un’impresa, punta a dimostrare come l’azione imprenditoriale basata sul metodo scientifico possa produrre risultati nettamente migliori rispetto alle strategie tradizionali. Secondo il ricercatore, che nell’ateneo milanese studia i processi legati a gestione e innovazione aziendale, la chiave di volta per affrontare le nuove sfide cui le aziende saranno chiamate a rispondere nel prossimo futuro sta nel cambio di metodo.

Manager ed imprenditori sono chiamati a calarsi nei panni degli scienziati per arrivare a prendere le decisioni più efficaci per la loro impresa. Osservazione, elaborazione della teoria e ricerca delle evidenze, il metodo scientifico applicato alle strategie aziendali consentirà, secondo l’ipotesi del professore, di impiegare al meglio le risorse e le energie disponibili per raggiungere gli obiettivi di crescita e sviluppo.

Questa è la sfida raccolta dal team guidato dal professor Gambardella, che analizzerà nell’arco di cinque anni l’azione di alcuni manager provenienti da più parti del mondo – quindi con esperienze diverse in aree più o meno sviluppate – per verificare l’esito dell’approccio scientifico nelle decisioni aziendali. Un progetto ambizioso, ma che potrà contare sul supporto di un nutrito gruppo di ricercatori internazionali che si uniranno al team di base.

Insieme allo studio di Gambardella, verrà sviluppato il progetto del professor Bertelli, assegnatario del secondo Erc advanced grant, che punta ad analizzare il nesso esistente tra le strutture di governance delle moderne democrazie (le burocrazie) e i valori democratici degli amministratori non eletti.

Micol Mulè

 

Most Popular

Sicurezza in azienda contro varianti virus, Spada (Formazienda): “Formazione strategica”

Sicurezza in azienda contro varianti virus, Spada (Formazienda): “Formazione strategica” La variante Delta fa paura ma il Paese non può permettersi una nuova chiusura delle attività...

Una riflessione prima della pausa estiva: a che punto è il PNRR?

Una riflessione prima della pausa estiva: a che punto è il PNRR? Cari amici, è tempo di vacanze anche per noi. L'anno scorso non ne...

Lotteria degli scontrini, il Bingo anti evasione

Lotteria degli scontrini, il Bingo anti evasione Le strade del Ministero dell’economia talvolta sono particolarmente fantasiose. Siamo giunti, infatti, all’undicesima estrazione della nuova Lotteria degli...

Tecnologia e Made in Italy, Spada (Formazienda): «Formazione rende stabile la ripresa»

Tecnologia e Made in Italy, Spada (Formazienda): «Formazione rende stabile la ripresa» La ripresa passa attraverso l’ammodernamento tecnologico del Made in Italy. L’export italiano è tornato a...

Recent Comments