sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Politica Lombardia, vaccini: dopo Pasqua prevista la somministrazione agli over 70

    Lombardia, vaccini: dopo Pasqua prevista la somministrazione agli over 70

    Lombardia, vaccini: dopo Pasqua prevista la somministrazione agli over 70

    Bertolaso annuncia l’apertura delle prenotazioni per la fascia 70-79 a stretto giro. Intanto il virus decelera a Milano e hinterland.

    Il mese di aprile potrebbe segnare l’avvio della somministrazione dei vaccini per gli over 70 lombardi. Ad annunciarlo è stato Guido Bertolaso, consulente della Regione per la campagna vaccinale, nel corso della trasmissione Mattino Cinque: “Tra pochi giorni inizieremo con le prenotazioni per le persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni”, ha detto, specificando in ogni caso “non prima di aver convocato tutti gli over 80”.

    Un obiettivo raggiungibile stando alle previsioni dell’assessorato al Welfare, che stima di riuscire a completare le somministrazioni agli ultraottuagenari nei giorni immediatamente successivi alle festività pasquali. L’assessore Moratti ha confermato che la campagna vaccinale sta proseguendo a ritmo spedito, tanto da aver dovuto utilizzare il 96% del vaccino Pfizer disponibile, ben oltre le scorte. Con il 50% della popolazione over 80 vaccinata, la Regione arriva a collocarsi al di sopra della media nazionale che si attesta al 44%.

    Bertolaso punta a seguire il cronoprogramma per arrivare entro la fine di giugno a vaccinare con almeno una dose tutti i cittadini lombardi, varianti e approvvigionamento dei farmaci permettendo. Sostituita Aria a seguito dell’impasse prenotazioni, il consulente della Regione non esclude qualche intoppo in questa delicata fase di passaggio a Poste Italiane, tuttavia assicura che si tratterà al massimo di pochi giorni, perché “dai primi di aprile tutto deve andare alla perfezione”. Nel frattempo sul territorio le Ats e Asst stanno effettuando le verifiche incrociando dati e prenotazioni in modo tale da sopperire al mancato invio degli sms e distribuire i pazienti negli hub vaccinali più vicini alla loro residenza.

    Intanto la regione attende il verdetto che verrà pronunciato domani sul possibile cambio di colore prima delle festività pasquali, quando tutta l’Italia sarà blindata da nord a sud per i tre giorni che vanno dal 3 al 5 aprile compresi.

    I dati per il momento registrano a Milano un calo dell’Rt a 1.0 sulla media settimanale, mentre si attesta a 1.08 su quella bisettimanale, segno che le misure restrittive adottate nell’ultimo periodo stanno cominciando a mostrare i loro effetti. A Milano cala al di sotto dei 250 casi l’incidenza settimanale dei contagi nel centro sud-ovest della città e nel quartiere Greco-Bicocca, sale invece nei quartieri Forze Armate, Valsesia, Olmi, Baggio-Quinto Romano e Precotto-Adriano. Ad eccezione di Cinisello Balsamo, unico comune della cintura nord milanese a rimanere di poco sopra la soglia dei 250 positivi (comunque in calo rispetto alla settimana precedente), il trend in miglioramento si registra anche nell’hinterland, con l’area del Rhodense che passa da 13 a 7 Comuni sopra la soglia su un totale di 23, l’est milanese che scende a 24 Comuni su 53 e l’ovest di Milano che registra 18 Comuni su 49 ad essere ancora sopra il limite dei 250 positivi ogni 100mila abitanti.

    Micol Mulè

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments