11.5 C
Milano
domenica, Gennaio 24, 2021
Home Economia Giovani: gli occupati sono meno del 40%

Giovani: gli occupati sono meno del 40%

Gli occupati tra i giovani sono meno del 40%

La pandemia non è ancora alla fine, l’incertezza per il futuro dei giovani occupati è pesante. In questo clima, unito all’imposizione del blocco dei licenziamenti alle aziende, sono i giovani a pagare di più

Si registra nel secondo trimestre di quest’anno mezzo milione di occupati in meno, portando la cifra dei disoccupati a 2.057.000. Cala anche l’inattività, dovuta principalmente all’emergenza coronavirus: 647.000 persone non cercano più lavoro, tra loro molti giovani (tra i 15 e i 34 anni il tasso di occupazione è ben al di sotto del 40%).

Tra i giovani, si notano sostanziali differenze in base al livello di istruzione. Il tasso di occupazione per i laureati è del 70%, per i diplomati il 63% e a malapena il 43% per chi ha conseguito solo la licenza media.

Una delle cause è il blocco dei licenziamenti imposto dal Governo. Le aziende, avendo già riempito ciascuna mansione lavorativa, non potendo licenziare e timorose rispetto all’incertezza per il futuro, non sono nelle condizioni di ricambiare il personale, rinunciando anche a competenze maggiori.

A soffrire di più sono i giovani con contratto di lavoro a tempo determinato inferiore a sei mesi: quasi nessuno è stato riconfermato e trovare un’occupazione in questa delicata fase è quanto mai difficoltoso.

Non solo cala l’occupazione, ma diminuiscono anche le ore lavorate, il 20% in meno rispetto al 2019.

L’Istat sottolinea che tali andamenti sono coerenti con una flessione del PIL pari al 12,8% in termini congiunturali.

Andrea Curcio

Most Popular

Italia Independent Group: nuovo piano 2020-2024

Italia Independent Group: nuovo piano 2020-2024 Approvato in questi giorni il nuovo piano di sviluppo della società torinese per il periodo 2020-2024, presentato dall'ad Marco Cordeddu con...

Covid: un punto su Torino e sul Piemonte 

Covid: un punto su Torino e sul Piemonte  Partiamo da un dato significativo: quasi mille imprese in meno nel 2020 in Piemonte. Così dicono gli...

Come in un anno il COVID-19 ha cambiato le vie del commercio in Italia

Come in un anno il COVID-19 ha cambiato le vie del commercio in Italia Città, centri commerciali, ristoranti, uffici e luoghi d’incontro in Italia sono...

Cashback: la spiegazione dei ritardi sull’app IO

Cashback: la spiegazione dei ritardi sull’app IO PagoPa è intervenuta con una nota per spiegare come mai in alcuni casi si verificano dei ritardi nella...

Recent Comments