11.5 C
Milano
mercoledì, 25 Novembre, 2020
Home Economia Verso un cambiamento necessario nel rispetto del proprio percorso.

Verso un cambiamento necessario nel rispetto del proprio percorso.

Verso un cambiamento necessario nel rispetto del proprio percorso.

 

La pandemia attuale sta creando enormi sfide per gli imprenditori di tutto il mondo. Queste sfide, però, rappresentano opportunità senza precedenti per accelerare il cambiamento necessario. Negli ultimi mesi abbiamo sperimentato l’incertezza, la complessità, la vulnerabilità e un cambiamento senza precedenti nel mondo industriale.

Ciò che emerge è che alcune aziende stanno reagendo bene, riorganizzandosi e spostando gli investimenti verso nuove strategie emergenti, mentre altre stanno soccombendo e soffrendo come mai prima d’ora.

È interessante notare che il Covid ha accelerato alcune tendenze fondamentali che erano già in corso in molti settori economici. Ad esempio:

-l’evoluzione dei modelli di business

-un’aumentata sensibilità al purpose dell’azienda, vale a dire il suo scopo, che va oltre l’aspetto puramente commerciale e di business

-la spietata attenzione alla riduzione dei costi

-l’aumento del potere e della centralità del cliente.

Invece di rallentare queste tendenze, i recenti cambiamenti nell’organizzazione del lavoro (si pensi al lavoro da remoto), nei processi di produzione e commercializzazione e nei modelli di comunicazione hanno reso questi trend ancora più urgenti.

In Huky (www.huky.it) ci abbiamo creduto fin da subito: ci siamo messi in ascolto di piccoli e medi imprenditori per condividere le preoccupazioni, trovare soluzioni, immaginare un futuro che obiettivamente, ripensando ai mesi precedenti di inizio lockdown, era imprevedibile e incerto.

Abbiamo messo insieme idee e suggerimenti, avviato analisi di mercato e ricerche di settore. È così che a luglio è nata Huky (www.huky.it), una start-up innovativa società benefit: il nostro scopo è aiutare le aziende a ripartire in questa fase post pandemia, attraverso il digitale, nuovi modelli di business, di comunicazione e strategie di branding. Siamo nati come Società Benefit perché crediamo in un modello di impresa responsabile e sostenibile da ogni punto di vista: ambientale, sociale e gestionale.

Abbiamo dato forma giuridica ad un valore che ci contraddistingue, vale a dire fare innovazione in un modo nuovo. Proprio la crisi generata da questa pandemia ha fatto emergere il bisogno sempre più attuale da parte delle imprese di trasformazione verso un modello di impresa più responsabile verso la società, i lavoratori, i clienti, i fornitori e tutti i portatori di interessi. Il messaggio che vogliamo dare è che privilegiamo i servizi e i modelli di business di chi aiuta la comunità e il pianeta e che il mondo imprenditoriale, soprattutto di chi fa innovazione, deve cambiare in meglio.

L’opportunità di accelerare quella trasformazione necessaria per attirare nuovi clienti, non perdere gli attuali e restare competitivi nel mercato viene data, in questo periodo, dai numerosi bandi regionali, delle camere di commercio e del MISE.

La finanza agevolata può rappresentare una leva importante per la ripartenza di piccole e medie imprese e di startup innovative. Numerosi sono i bandi a fondo perduto che supportano, ad esempio, lo sviluppo e il consolidamento del business sui mercati tramite l’e-commerce oppure il bando innovazione per l’economia di prossimità, promosso dalla CCIAA di Milano, per stimolare il processo di trasformazione digitale delle imprese del territorio nei settori del commercio, turismo, dell’artigianato e dei servizi.

Il nostro obiettivo in questo autunno in cui la ripartenza ha un sapore più intenso degli altri anni, è quindi essere di supporto a chi vuole prendere dalle sfide di questi mesi opportunità di cambiamento e di miglioramento.

Un miglioramento che per noi deve avvenire un passo alla volta, costruendo la strada giusta per ognuno. Ogni caso è particolare e unico, per quanto ci siano denominatori comuni.

I nostri punti di forza sono la passione per l’innovazione digitale, per la ricerca di nuovi linguaggi, per la valorizzazione del brand partendo sempre dai valori e dall’identità che contraddistingue ogni azienda.

Il nostro approccio è “tailor made” per questo motivo, perchè ogni organizzazione ha la sua storia e le sue peculiarità da far emergere in modo nuovo, anche grazie alla tecnologia.

Ad esempio, tutti si trovano dinanzi al bisogno di digitalizzarsi, ma ognuno avrà il suo percorso e le sue priorità.

“Mai sprecare una buona crisi”, la famosa frase di Winston Churchill, è stata di ispirazione per noi e lo può essere per molti in questo periodo. Dai grandi dibattiti di questi mesi siamo arrivati al punto in cui dobbiamo dimostrare chi siamo, con il coraggio e con il cambiamento che possiamo portare in noi stessi e agli altri.

 

Alessandra Lomonaco

Most Popular

Milano, la XXV edizione dell’Artigiano in Fiera diventa digital

Oltre 550 artigiani presenteranno e venderanno i loro prodotti dalle vetrine virtuali della più grande fiera internazionale dell’artigianato. Ge.Fi. pagherà le spese di spedizione...

Inquinamento, strategie a livello globale

Si prevede da qui al 2050 un aumento di tre gradi della temperatura media globale. Raggiunto il picco delle emissioni di CO2, piano di...

Il covid frena quota 100

Tra smart working e cig diverse persone hanno preferito aspettare ad andare in pensione tramite Quota 100 la quale però potrebbe trovare nuova linfa...

Formazienda, ciclo di webinar su formazione e welfare aziendale

La formazione delle persone e gli strumenti più innovativi del welfare aziendale sono sempre di più al centro della strategia delle imprese che vogliono...

Recent Comments