venerdì, Marzo 1, 2024
More
    Home Economia I3A le implicazioni per Torino

    I3A le implicazioni per Torino

    I3A le implicazioni per Torino

     

    Torino sarà la sede dell’I3A. Lo ha annunciato il Governo in una nota in cui assegna insieme il Tribunale dei Brevetti a Milano. Il buon lavoro fatto dalla città sull’innovazione negli ultimi anni ha quindi dato i suoi frutti, e le ricadute economiche in questo senso saranno molto importanti: si stimano circa 200 milioni l’anno.

    L’istituto funzionerà come un vero e proprio network, con l’obiettivo di coordinare le diverse attività di ricerca coinvolte, diventando di fatto un punto di riferimento per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale in connessione con i principali trend a livello tech: 5G, Industria 4.0 e Cybersecurity.

    Il budget annuale dell’Istituto sarà di 80 milioni di euro e ci lavoreranno circa mille persone, di cui 600 ricercatori da diversi settori: manifattura, robotica, IoT, sanità, mobilità, agrifood, energia, pubblica amministrazione, cultura, digital humanities, aerospazio.

    Ha commentato così la sindaca Appendino: “Questa è una decisione che premia il percorso della Città e del suo ecosistema. È un percorso che consolida eccellenza già esistenti in tema di ricerca, facendo leva su settori economici e produttivi storicamente strategici per la città”, creando insieme anche le condizioni per attrarre nuove startup e nuovi investimenti in questa direzione di sviluppo industriale con un respiro non solo nazionale, ma internazionale.

     

    Aldo Drappero

    Most Popular

    G20 Brasile: proposta di imposta minima globale sui super ricchi

    G20 Brasile: proposta di imposta minima globale sui super ricchi Durante il summit del G20 Economia tenutosi a San Paolo il ministro brasiliano delle Finanze,...

    Obiettivi PNRR: l’Italia meglio di tutti

    Obiettivi PNRR: l’Italia meglio di tutti Forse nessuno se lo aspettava; o meglio, il preconcetto sull’indole nazionale e un dibattito politico interno tutto teso a...

    L’Italia sta affrontando una marcata carenza di laureati in ambito STEM

    L'Italia sta affrontando una marcata carenza di laureati in ambito STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), con una stima annuale di 230.000-240.000 figure professionali introvabili....

    Dop e Igp, al via le nuove regole

    Dop e Igp, al via le nuove regole Varata la nuova riforma europea per la tutela dei marchi Dop e Igp. L’obiettivo è quello di...

    Recent Comments