11.5 C
Milano
sabato, 11 Luglio, 2020
Home Piemonte Bonus Piemonte, Comitato unitario Associazioni artigiane: salta il tavolo con la Regione...

Bonus Piemonte, Comitato unitario Associazioni artigiane: salta il tavolo con la Regione Piemonte

Lartigianato considerato di serie B dalla Regione Piemonte: servono atti concreti e risolutivi per smentire questa situazione

Salta il tavolo con la Regione del comitato unitario di associazioni artigiane: la fumata nera è arrivata a seguito delle difficoltà nel trovare una soluzione che ristabilisse la concertazione proposta e avviata dalla stessa Giunta regionale che aveva portato alla sottoscrizione del Patto della Ripartenza del commercio e dellartigianato” del 2 maggio.

Rileviamo con profonda delusione e amarezza che il metodo della concertazione che si era avviato con il Tavolo del 2 maggio è stato interrotto e accantonato dalla Regione”, ha dichiarato Fabrizio Actis, presidente di CNA Piemonte.

Su sollecitazione della stessa Regione, lunedì 25 maggio, era stato fornito un elenco puntuale delle attività artigiane da inserire tra i beneficiari del Bonus: si trattava di attività di produzione e di vendita in sede fissa (botteghe, laboratori, negozi), per una stima di 8000 imprese con circa 20 mila addetti.

Tra queste – hanno spiegato dal Comitato – abbiamo segnalato le attività riconducibili ai seguenti macrosettori: alimentare, abbigliamento e arredo casa, le attività grafiche e fotografiche e affini, il settore orafo e di gioielleria, le lenti e locchialeria, gli articoli per matrimonio e cerimonie, gli articoli in pelle e calzature, le tintolavanderie, i centri massaggi e la toelettatura animali”.

Lelenco è stato ignorato, anche se, ci risulterebbe che, ieri sera, la maggioranza abbia presentato un emendamento che ricomprendeva i codici di attività da noi proposti, ma questa mattina, sempre a opera della maggioranza, il provvedimento è stato ritirato.

Eincomprensibile e lesivo per il sistema economico piemontese escludere per scelta una componente fondamentale delleconomia regionale, poiché solo una minima parte delle attività artigiane piemontesi è ricompresa nel patto del 2 maggio, aggiunge Giorgio Felici, presidente di Confartigianato Imprese Piemonte.

Michele Giordano

Most Popular

Influencer: un settore che non conosce crisi

Influencer: un settore che non conosce crisi Hopper Hq stila l’Instagram Rich List, la classifica mondiale degli influencer più facoltosi. I Ferragnez sono la coppia...

Comunicare con efficacia? Si può se creiamo una relazione biunivoca

Comunicare con efficacia? Si può se creiamo una relazione biunivoca Spesso se non sempre l'elemento che viene preso sotto gamba all'interno di un'azienda è proprio...

L’Italia chiude le frontiere a 13 paesi extra UE

L’Italia chiude le frontiere a 13 paesi extra UE Il comitato tecnico-scientifico ottiene lo stato d’emergenza fino a dicembre L’Italia chiude le frontiere a 13 paesi...

Dl Rilancio approvato alla Camera, con alcune modifiche.

Dl Rilancio approvato alla Camera, con alcune modifiche. Il dl Rilancio è stato approvato dalla Camera che ne ha modificato alcune parti. Ora passa...

Recent Comments