test
sabato, Giugno 15, 2024
More
    Home Prima pagina Le aziende italiane cercano fornitori italiani

    Le aziende italiane cercano fornitori italiani

    Le aziende italiane cercano fornitori italiani
    Lo scenario è cambiato, meno delocalizzazione e più prodotto italiano nella catena produttiva. Tiene l’export, nel segno della qualità Made in Italy.
    È un dato, secondo l’analisi del Centro studi di Confindustria e Re4It (Reshoring for Italy) sulle strategie di offshoring e reshoring delle imprese manifatturiere italiane, gli imprenditori del nostro Paese sono maggiormente indirizzati verso la ricerca di fornitori connazionali rispetto ad un tempo. I motivi? Senz’altro l’inasprirsi delle tensioni geopolitiche degli ultimi tempi, così come avvenimenti come la Brexit o la pandemia da Coronavirus che hanno influenzato le strategie in ogni lato. È palese infatti che nell’ultimo triennio sia cambiato un po’ tutto nel panorama imprenditoriale italiano, rivelandosi parecchio problematico riuscire a governare le interdipendenze globali produttive e di fornitura del mercato.
    Il dato è stato poi confermato anche dall’indagine condotta dal Centro Studi Tagliacarne-Unioncamere ad aprile 2023, ove è emerso che circa il 75% delle aziende intervistate ha acquistato forniture totalmente o parzialmente da imprese estere e il 21% di queste tra il 2016 e il 2020 ha effettuato un backshoring totale o parziale di fornitura. La quota di imprese intervistate dal Centro studi Tagliacarne-Unioncamere che dichiarano un aumento dei fornitori italiani oscilla tra il 15% (se si tratta di locali, cioè presenti nella stessa Regione) e il 20% (al di fuori della Regione).
    Lo studio, avviato a giugno 2021 e completato a febbraio 2022, ha visto l’analisi totale di oltre 700 imprese, più del 90% pmi, proprio per garantire un risultato che fosse lo specchio della realtà effettiva.
    Andrea Valsecchi

    Most Popular

    Riuscirà l’Italia a Fermare la Fuga dei Suoi Giovani Talenti?

    L'Italia sta affrontando un allarmante esodo di giovani talenti, particolarmente accentuato tra i laureati, che nelle ultime due decadi hanno lasciato il paese in...

    Piemonte, la spesa dei beni durevoli segna +8,6% nel 2023

    Nel 2023, in Piemonte, la spesa per beni durevoli ha raggiunto quasi 6,5 miliardi di euro (6 miliardi e 479 milioni), segnando un aumento...

    760 Anni di eccellenza: la storia ininterrotta della carta Fabriano

    Nel cuore delle Marche, a Fabriano, si celebra un anniversario "pesante": 760 anni di produzione cartaria. La storia di questo materiale risale a un...

    Ue, Dazi fino al 48% sulle auto elettriche cinesi

    A partire dal 4 luglio, salvo un accordo diverso tra le parti, saranno introdotti nuovi dazi all’importazione di auto elettriche cinesi. Il motivo? Concorrenza...

    Recent Comments