venerdì, Aprile 19, 2024
More
    Home Prima pagina L’ascesa dell’intelligenza artificiale generativa: è utile per la tua azienda?

    L’ascesa dell’intelligenza artificiale generativa: è utile per la tua azienda?

    L’ascesa dell’intelligenza artificiale generativa: è utile per la tua azienda?
    Da fine 2022, l’Intelligenza Artificiale Generativa (IA) è al centro di un hype fortissimo, con la nascita di numerose piattaforme che utilizzano questi modelli creando soluzioni volte a migliorare l’efficienza aziendale, specialmente in aree quali il marketing e la comunicazione. Tuttavia, molte piccole e medie imprese non hanno ancora potuto familiarizzare con questo tema, spesso complesso e sconosciuto e che si accompagna a timori più o meno giustificati.
    Proviamo allora ad esaminare la questione, valutandolo esclusivamente dal punto di vista della sua utilità per le aziende. In particolare, ci concentreremo sulle opportunità che l’IA generativa può offrire anche alle piccole e medie imprese, e sui modi in cui queste possono sfruttare questa tecnologia per migliorare le proprie attività.
    Lo faremo a partire dall’esperienza di Eudata, azienda che da anni si occupa di aiutare medie, grandi e grandissime aziende ad interagire con i propri clienti utilizzando in modo intenso l’intelligenza artificiale. Con l’adozionesempre maggiore delle componenti di intelligenza artificiale generativa, il campo di gioco è cambiato, rendendo possibili ed economicamente sostenibili servizi un tempo inaccessibili.
    Ma in cosa consiste l’intelligenza artificiale generativa?
    L’Intelligenza Artificiale Generativa è una tecnologia che consente ai computer di creare autonomamente nuovi contenuti, come immagini, musica, testo e video. Questa tecnologia si basa sull’utilizzo delle reti neuraliartificiali, cioè modelli matematici che imitano il funzionamento del cervello umano.
    Con la giusta piattaforma, è possibile utilizzare l’IA generativa per creare rapidamente sistemi conversazionali super efficienti con differenti scopi. Di seguito qualche esempio per rendere l’idea e chiarire il potenziale. E’ possibile:
    Creare rapidamente basi di conoscenza distribuite in azienda. Immaginate di poter rendere disponibile ai vostri clienti, o alla vostra rete distributiva e di supporto, un assistente a cui poter chiedere qualsiasi cosa rispetto ai vostri prodotti, alimentandolo in modo opportuno con la documentazione già disponibile.
    Automatizzare e centralizzare operazioni di routine. Un esempio può essere la semplificazione delle reception, rendendo immediatamente disponibili su un sistema conversazionale (ad esempio, WhatsApp) tutte le informazioni per il soggiorno del cliente (orari, servizi, ma anche convenzioni e attrazioni nelle vicinanze).
    Creare delle descrizioni conversazionali dei prodotti, per esempio un prodotto tecnologico esposto in negozio (smartphone, device di ogni genere, attrezzature specifiche) accessibili tramite un QR Code che rimanda ad un BOT a cui l’utente può fare liberamente domande su caratteristiche, usi, ecc.
    Definire delle regole (tecniche o di altro tipo) sempre accessibili ai tuoi colleghi, per altro aggiornandole in modo automatico e in linea con quanto condiviso dall’azienda. Per esempio, per normare l’uso di un macchinario
    E’ evidente che l’Intelligenza Artificiale Generativa offre molteplici opportunità alle aziende di ogni settore, dalla creazione di assistenti virtuali conversazionali alla gestione di operazioni di routine, dalla distribuzione di conoscenza al supporto alla vendita dei prodotti. Grazie a Eudata, l’adozione di questi strumenti può essere resa accessibile e semplice, garantendo la massima efficienza e produttività.
    Tuttavia, è necessario sottolineare che l’Intelligenza Artificiale Generativa non sostituisce completamente il lavoro umano. Infatti, da un lato è necessario un costante monitoraggio e aggiornamento dei modelli per garantire la precisione e l’efficacia dei sistemi conversazionali, dall’altro è necessario considerare attentamente l’utilizzo di questi strumenti e integrarli in modo strategico all’interno della propria organizzazione, proprio come fa Eudata che accoppia in modo efficiente la componente umana alla parte di AI, rendendo i due sistemi interattivi e consentendo alle persone di gestire le conversazioni nel caso in cui sia necessario.
    In conclusione, l’Intelligenza Artificiale Generativa è un’opzione da prendere in considerazione per le aziende che desiderano migliorare la loro efficienza e produttività. Grazie a Eudata, l’adozione di questi strumenti è resa idonea e accessibile alle aziende, indipendentemente dalla dimensione dal settore di appartenenza. Con una corretta integrazione e un costante monitoraggio, l’Intelligenza Artificiale Generativa può essere un’aggiunta preziosa all’arsenale di strumenti aziendali strategici.
    Ci piacerebbe capire quali sono le vostre domande in merito all’intelligenza artificiale. Scrivetele a sandro.parisi@eudata.com o seguite su linkedin https://www.linkedin.com/in/sandroparisi/ e https://www.linkedin.com/company/eudata/

    Most Popular

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Trasporto aereo in Italia nel 2023: crescita e preferenze passeggeri

    Nel 2023, il settore del trasporto aereo in Italia ha vissuto un forte incremento, registrando un totale di 197 milioni di passeggeri, un aumento...

    Nasce il “Museo Inclusivo”: un viaggio nell’arte e nella creatività per persone con autismo

    L’iniziativa promossa dall’ufficio Servizi educativi e accessibilità del Castello Sforzesco e dall’Associazione “Portami per mano Onlus”, in collaborazione con la società Ad Artem. In una...

    Un nuovo paradigma per l’Europa: Il discorso di Draghi

    Nel cuore dell'Europa, a La Hulpe in Belgio, Mario Draghi ha delineato una visione rinnovata per il futuro dell'Unione. Durante la High-level Conference sui...

    Recent Comments