sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Prima pagina Stellantis record: bonus per azionisti e dipendenti

    Stellantis record: bonus per azionisti e dipendenti

    Stellantis record: bonus per azionisti e dipendenti
    Il Gruppo ha riportato risultati da record per il 2022, con ricavi netti pari a 179,6 miliardi di euro, in crescita del 18% rispetto al 2021 e con un utile netto pari a 16,8 miliardi di euro, in aumento del 26%. In linea con il piano strategico Dare Forward 2030 ha annunciato la distribuzione di una maxi cedola di 1,34 euro e un ricco bonus per i dipendenti. Così il maxi gruppo si pone alla guida della concorrenza offrendo una libertà di mobilità all’avanguardia.
    Il Gruppo Stellantis, la società di diritto olandese nata dalla fusione fra Fiat e Peugeot, chiude il 2022 col botto, con risultati superiori anche a quelli sperati in termini di ricavi. Il bilancio relativo all’anno scorso infatti attesta ricavi netti pari a 179,6 miliardi di euro, in crescita del 18% rispetto al 2021 e con un utile netto pari a 16,8 miliardi di euro, in aumento del 26%. Il risultato operativo rettificato di 23,3 miliardi di euro, è in crescita del 29%.
    Allo stesso tempo il flusso di cassa industriale netto è di 10,8 miliardi di euro, in aumento del 78%, coerente con l’obiettivo di superare i 20 miliardi di euro entro il 2030. I benefici netti di cassa sono pari a 7,1 miliardi di euro dalle sinergie frutto della fusione con Fca-Psa, in anticipo di oltre due anni rispetto all’obiettivo di 5 miliardi di euro su base annua.
    Sono risultati straordinari che pongono Stellantis alla guida della concorrenza non solo in termini di prodotto e di futuro della mobilità, ma anche a livello delle politiche e dell’organizzazione aziendali. In linea con quanto delineato dal piano strategico Dare Forward 2030, infatti, i vertici aziendali hanno deciso di condividere e ricompensare tutti per gli ottimi traguardi raggiunti.
    Rientra nel pilastro “Etica” del suddetto piano la decisione di distribuire un bonus record di 2 miliardi di euro ai dipendenti sparsi in tutto il mondo, pari ad un valore medio complessivo di oltre 1800 euro a seconda del contratto, come riconoscimento del loro contributo ai risultati finanziari del 2022 e ai traguardi raggiunti dall’azienda sia a livello globale che locale.
    “Grazie ai risultati record ottenuti da Stellantis nel 2022”, ha annunciato il Ceo Carlos Tavares, “distribuiremo ai nostri dipendenti in tutto il mondo oltre 2 miliardi di euro in partecipazione agli utili e bonus variabili”, spiegando che “si tratta di 200 milioni in più rispetto allo scorso anno ed è un giusto riconoscimento per il contributo di tutti i dipendenti alla crescita di Stellantis in un contesto economico molto impegnativo”. E ha concluso ponendo l’accento su quella che è la policy aziendale interna: “Quando l’azienda va bene, tutti i dipendenti vanno bene: è questo il fondamento della nostra cultura del pagamento per performance”.
    Un occhio di riguardo va ovviamente anche agli azionisti, ai quali è stato proposto un dividendo ordinario di 4,2 miliardi di euro corrispondente ad una maxi cedola di 1,34 euro per azione, previa approvazione da parte dell’assemblea degli investitori. Il Cda ha inoltre approvato un programma di riacquisto di azioni proprie fino a 1,5 miliardi di euro, da eseguire sul mercato allo scopo di annullare le azioni ordinarie acquisite attraverso il programma di riacquisto di azioni.
    Con questi numeri e questi incentivi l’attrattività del maxi Gruppo non potrà che aumentare ulteriormente, tendendo chiaramente sempre d’occhio la volatilità del mercato.
    Pietro Broccanello

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments