domenica, Aprile 21, 2024
More
    Home Lombardia Il calendario 2023 de “La Valle di Ezechiele” va in Parlamento

    Il calendario 2023 de “La Valle di Ezechiele” va in Parlamento

    Il calendario 2023 de “La Valle di Ezechiele” va in Parlamento
    Il prossimo 13 dicembre la presentazione ufficiale presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati.
    Il calendario 2023 de “La Valle di Ezechiele”, l’unico 100% “made in carcere”, approda al Parlamento italiano. Giunto alla terza edizione, il calendario verrà presentato ufficialmente il prossimo 13 dicembre alle ore 12.00 nella Sala Stampa della Camera dei Deputati su invito dell’On. Maria Chiara Gadda.
    “Siamo TUTTI vip: persone veramente importanti”, è lo slogan che ha guidato e motivato i VIP a prendere parte allo shooting fotografico, step finale del corso di fotografia promosso dalla cooperativa La Valle di Ezechiele – attiva nell’ambito del reinserimento lavorativo di detenuti ed ex detenuti – presso la Casa Circondariale di Busto Arsizio.
    Alla speciale presentazione prenderanno parte la conduttrice TV Adriana Volpe, promoter del coinvolgimento di persone del mondo dello spettacolo, per la realizzazione dello shooting fotografico per il calendario; il campione olimpionico Marco Maddaloni, che ha preso parte volentieri all’avventura e condividerà le emozioni provate nel pomeriggio ‘intramurario’, a contatto con le persone prive della libertà; il Direttore della Casa Circondariale bustocca, Orazio Sorrentini, che si è lasciato a sua volta ritrarre nelle foto di gruppo che fanno da ‘cover’ del calendario medesimoe naturalmente don David Maria Riboldi, fondatore de “La Valle di Ezechiele”.
    Non mancheranno poi i soci della cooperativa sociale La Valle di Ezechiele, il fotografo Andrea e l’educatore Jacopo che hanno guidato il corso di fotografia, di cui il calendario è l’esito: “Verrà con noi uno dei nostri lavoratori, a testimoniare la bontà del percorso lavorativo e umano avviato”, spiega don David cogliendo l’occasione per ringraziare tutti i VIP che hanno preso parte al calendario, ovvero Jo Squillo, Debora Villa, Patrick Ray Pugliese, Martina Tammaro, Erika Mattina.
    Quello ideato da “La Valle di Ezechiele” è l’unico calendario 100% ‘made in carcere’: dall’ideazione alla realizzazione degli scatti, fino alla stampa, realizzata dalla cooperativa ‘Zerografica‘ nel penitenziario di Bollate.

    Most Popular

    E se il vino sparisse? l’Italia perderebbe 1,1% del PIL

    Durante la 56esima edizione di Vinitaly, tenutasi a Verona, è stata presentata una ricerca che evidenzia l'importanza economica del settore vinicolo in Italia. L'analisi,...

    Ue, si valuta altro taglio dei tassi

    Christine Lagarde annuncia un probabile nuovo taglio dei tassi “se non ci sono shock”. "Stiamo osservando un processo disinflazionistico. Se si muove in linea con...

    Nutella: 60 Anni di Dolce Successo Globale

    Nel 1964, il panorama delle creme spalmabili fu trasformato radicalmente dall'introduzione di Nutella, opera di Michele Ferrero. Originaria di Alba, questa crema ha combinato...

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Recent Comments