sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Prima pagina Palazzo Sistema, il nuovo grattacielo che ospiterà enti e società di Regione...

    Palazzo Sistema, il nuovo grattacielo che ospiterà enti e società di Regione Lombardia

    Palazzo Sistema, il nuovo grattacielo che ospiterà enti e società di Regione Lombardia
    Una torre di 26 piani, progettata dallo studio milanese Park Associati, a pochi passi da Palazzo Lombardia e Palazzo Pirelli che contribuirà alla rigenerazione urbana del quartiere e sarà nuova icona nello skyline di Milano.
    È stato battezzato Palazzo Sistema il nuovo edificio che ospiterà, a partire dal 2028, tutti gli enti e le società di Regione Lombardia. Progettato dallo studio Park Associatidi Milano, che si è aggiudicato il bando ‘Concorrimi’, il palazzo punta a diventare una nuova icona nello skyline milanese e a rappresentare il motore della rigenerazione urbana del quartiere grazie ad un sistema di spazi urbani di condivisione accessibili, permeabili e sostenibili.
    Il complesso architettonico si sviluppa su una superficie complessiva di 14mila mq a partire da una dimensione urbana orizzontale che culmina con una torre di 26 piani e si colloca tra le vie Pola, Rosellini, Taramelli ed Abbadessedelimitando uno spazio che sarà allo stesso tempo pubblico e protetto. Una posizione strategica che lo vede a pochi passi degli altri due edifici che costituiscono il quartier generale della Regione – Palazzo Lombardia e Palazzo Pirelli – oltre ad essere nelle vicinanze di altri punti nevralgici della città quali il distretto dell’Isola, Scalo Farini, Porta Nuova e Garibaldi ma anche il limitrofo distretto della Maggiolina.
    Il progetto non solo è legato all’edificio ma interagisce anche con l’area circostante tramite un intervento di architettura che va a ripensare le connessioni della zona – ha spiegato l’architetto Michele Rossi, tra i soci fondatori di studio Park Associati -. L’edificio si caratterizza per una alternanza di parti basse e parti verticali, con la torre che diventa parte integrante dello skyline di Milano.
    Il verde è l’elemento di congiunzione in tutto il progetto: “Tramite la creazione di un giardino resiliente ed autosufficiente, con la natura protagonista in orizzontale e poi anche in verticale inerpicandosi sulla torre – ha aggiunto l’architetto Filippo Pagliani di Park Associati -. Su una torre è prevista una spina verde che si arrampica sull’edificio e permetterà ad ogni piano di avere uno sfogo naturale verso l’esterno”.
    Soddisfatto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, che ha preso parte mercoledì alla presentazione del progetto: “Mi piace molto in quanto rende aperto alla comunità lo spazio, a differenza dell’edificio oggi esistenteha commentato -. Sono certo che contribuirà a rendere ancora più attraente questa parte di Milano”. L’aggiudicazione, in via provvisoria, sarà confermata entro 35 giorni. Lo studio Park Associati avrà dunque il compito di sviluppare il progetto di fattibilità tecnica ed economica e, nel rispetto delle previsioni del bando, potrà vedersi assegnata anche la progettazione definitiva ed esecutiva.

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments