domenica, Aprile 21, 2024
More
    Home Prima pagina PIANETA BLU

    PIANETA BLU

    PIANETA BLU
    Dal 17 Settembre al 2 Ottobre 2022 Mostra Museale Palazzo Branda Castiglioni Castiglione Olona – Varese
    l’Arte del Maestro Milo in aiuto al Pianeta Terra
    L’uomo è la specie più folle! Venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
    (Hubert Reeves)
    Comune di Castiglione Olona Assessorato Alla Cultura, 600 Anni della Collegiata, Pro Loco Castiglione Olona, Associazione Culturale Masolino da Panicale, MIUFI in collaborazione con ArteMilo1941Association e Swiss Logistics Center; presentano a Palazzo Branda Castiglioni la mostra d’arte museale del Maestro Milo.
    Pianeta Blu, il nuovo grande filone pittorico del Maestro Milo.
    Visto dallo spazio il pianeta Terra appare come una gemma azzurra fluttuante nell’inchiostro vuoto nero. E’ la luce solare, riflettendosi sulle vaste distese acquee della superficie terrestre, che crea la cromia azzurra. La terra è l’unico pianeta del sistema solare che possiede grandi quantità d’acqua in forma liquida. E’ stato calcolato dagli scienziati che il 70% dei nostro pianeta è ricoperto dalle acque; non stupisce quindi che gli esseri umani siano sempre stati affascinati dagli oceani e da ciò che si nasconde sotto la superficie. Oggi, sebbene molto resti ancora da scoprire nei domini oceanici, sappiamo almeno che sotto le onde si trova una miniera di forme di vita ricche e più che mai diversificate.
    Quindi secondo le ultime sorprendenti teorie un gruppo di ricercatori provenienti da Regno Unito, Francia e Stati Uniti ha raccolto prove che suggeriscono come la quasi totalità della massa d’acqua che oggi costituisce gli oceani terrestri potrebbe essere sopravvissuta all’impatto che ha dato origine alla Luna. E dunque essere presente sul nostro pianeta da ben più del previsto. La ricerca, appena pubblicata su Science Advances, riporta i curiosi risultati di uno studio comparativo fra rocce lunari e
    terrestri. Tutta questa perfezione naturale, questa bellezza che ha dato e da vita ad incredibili ed infinite specie di esseri viventi unici per quanto ne sappiano ad oggi nel nostro sistema solare, sono a rischio per l’unica specie cosiddetta intelligente!? Che per sua fortuna e capacità è divenuta il padrone assoluto del mondo in cui vive e prospera, dimenticandosi però spesso che vive sullo stesso pianeta che sfruttando in maniera idiota, ha causato e causa danni all’ecosistema così imponenti da non capire che rischia di portare ad uccidere anche se stesso, rendendo la Terra nient’altro che un immensa discarica tossica, dove ogni forma di vita cesserà di essere compreso la nostra.
    Ecco perché nasce il progetto Milo ha deciso di creare, pianeta blu, un filone di 80 opere d’arte pittoriche realizzate nel biennio pandemico Covid-19 dove l’artista ha potuto riflettere a fondo sul rapporto e il precario equilibrio tra la razza umana e il pianeta, dove il lockdown imposto dal virus ha dimostrato senza alcun dubbio che la natura non solo è in grado di riparare velocemente agli orrori ambientali del gemere umano, ma soprattutto ha detto in maniera inequivocabile che ho si decide una volta per tutte a ripensare in maniera equilibrata il nostro modo di vivere rispettando l’ambiente o noi stessi saremo artefici della più grande autodistruzione di massa dell’universo conosciuto.
    Nota biografica – artistica Milo:
    Milo Lombardo, nato nel Midi, il 15 Agosto del 1941 a Barletta, città della disfida e dalle architetture medievali, dove il sole baciando il mare, da forma all’incredibile natura chiamata Puglia. Aveva iniziato sin da ragazzo come figurativo classico, memore della frequentazione dell’ Accademia del Nudo del Castello Sforzesco di Milano. Milo ha contatti con pittori, con gruppi e tendenze attivi a Milano (Transavanguardia, Kodra, Crippa, Guttuso, Migneco, Fontana – Corrente Treccani, Rognoni, Bueno, Fiume, Sassu, Celiberti, o nella scultura Manzù, Messina, Pessina, Terruggi ecc..) dove nonostante le influenze possibili e direi inevitabili, e le molteplici ghiotte occasioni di “momento didattico”, Milo percorre una sua strada, sua “parte per se stesso”. Non rinuncia a fondere nel crogiolo di una potente personalità le varie “lezioni” con le doti native ed è quindi questo che lo porta ad essere. artista a pieno titolo. Milo tiene occhi e orecchie aperti, e in tutte le direzioni, recepisce, assimila, riflette, medita, rimastica, interiorizza personalizzando. E suole definirsi ”Figurativo Moderno Individualista”, o “Astrattista Figurativo Moderno” o come oramai tutti lo definisco “Cromatismo Mediterraneo”. Oggi si trova nella sua pittura forme riconoscibili e colori un poco astratti, moderni. Essendo un Artista a tutto tondo il passo nella scultura da collezione e monumentale fu breve tanto che ad oggi il Maestro ha nel suo curriculum oltre 400 personali in Italia ed all’estero, ben 20 monumenti pubblici in Italia. Innumerevoli sono i Musei e Fondazioni hanno voluto nelle loro collezioni permanenti le sue opere pittoriche e scultoree, tra le quali ricordiamo come ultima l’opera dal titolo l’Abbraccio dei Due Papi presso i Musei Vaticani durante l’udienza ufficiale che il Maestro Milo ha avuto con Sua Santità Papa Francesco il 12 gennaio 2022.
    Informazioni:
    Titolo: Pianeta Blu
    Luogo: Palazzo Branda Castiglioni – Piazza Garibaldi 1
    Date: Dal 17 Settembre al 2 Ottobre 2022
    Inaugurazione 18 Settembre ore 18:00
    RSVP – Seguirà Rinfresco
    Orari di Apertura Mostra e Museo:
    Dal Martedì alla Domenica 10:00/12:00 – 15:00/18:00
    Lunedi chiusura
    Ingresso:
    visita museo e mostra a pagamento intero 3 euro – ridotto 2 euro
    Autorità ed Associazioni partner:
    Comune di Castiglione Olona, Pro Loco Castiglione Olona, Associazione Culturale Masolino da Panicale, Italia-Ukriana MIUFI, Associazione Propeller Club Milano, Associazione Italia – Hong Kong
    Organizzatori della manifestazione:
    Artemilo1941Association – Swiss Logistics Center – Ars Antiqua Milano – International Fashion Expo
    Media partner editoriale:
    www.livein-magazine.it – www.canaleeuropa.tv
    Maggiori informazioni:
    www.comune.castiglione-olona.va.it www.artemilo1941association.com

    Most Popular

    E se il vino sparisse? l’Italia perderebbe 1,1% del PIL

    Durante la 56esima edizione di Vinitaly, tenutasi a Verona, è stata presentata una ricerca che evidenzia l'importanza economica del settore vinicolo in Italia. L'analisi,...

    Ue, si valuta altro taglio dei tassi

    Christine Lagarde annuncia un probabile nuovo taglio dei tassi “se non ci sono shock”. "Stiamo osservando un processo disinflazionistico. Se si muove in linea con...

    Nutella: 60 Anni di Dolce Successo Globale

    Nel 1964, il panorama delle creme spalmabili fu trasformato radicalmente dall'introduzione di Nutella, opera di Michele Ferrero. Originaria di Alba, questa crema ha combinato...

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Recent Comments