lunedì, Aprile 15, 2024
More
    Home Prima pagina Partitalia, l’innovazione continua. Soprattutto quando l’azienda si mantiene giovane.

    Partitalia, l’innovazione continua. Soprattutto quando l’azienda si mantiene giovane.

    Partitalia, l’innovazione continua. Soprattutto quando l’azienda si mantiene giovane.
    Lo scorso anno festeggiavamo insieme 20 anni di attività. Eravamo sul lago di Pusiano. Avevamo radunato tutte le risorse di Partitalia. Anche quelle più lontane che da mesi non si potevano vedere, non solo per l’oggettiva distanza, ma anche per effetto delle limitazioni imposte dalla pandemia. Quello fu un momento bello, diverso, celebrativo. Necessario a guardarsi negli occhi e capire che dietro qualunque processo, dentro qualunque azienda, ci sono una serie di figure professionali, di persone, che contribuiscono insieme e attivamente al percorso di crescita. Oggi torno da loro, allo scopo di verificare cosa succeda,
    come proceda l’azienda. Certo che il messaggio #siamotuttiindispensabili abbia lasciato un segno. Certo, parimenti, di aver la curiosità di sapere cosa è cambiato. E come Partitalia stia partecipando al processo di innovazione di questo piccolo grande mondo.
    Luca, ci eravamo sentiti a settembre scorso, quando Partitalia ha festeggiato i suoi primi vent’anni di attività. Cosa è cambiato in questi mesi?
    La novità più recente è che da circa tre mesi siamo online con un sito web completamente rinnovato, in cui abbiamo ottimizzato la user experience grazie a nuovi contenuti e ad una veste grafica inedita. Il nostro obiettivo è semplificare la tecnologia, riducendo la complessità che sta dietro il suo utilizzo: per noi era quindi fondamentale rendere il nostro sito il più possibile fruibile e ‘navigabile’ dagli utenti.
    Poi stiamo lavorando su diversi fronti, tenendo sempre presente la nostra mission, che è quella di innovare continuamente i prodotti che offriamo, migliorando dal punto di vista tecnologico i processi e la qualità del lavoro delle persone. Abbiamo lanciato sul mercato Manage Your Card, la cloud application che semplifica le attività di approvvigionamento di card e smart card, creando un collegamento diretto e immediato con la nostra linea di produzione. Il portale MYC è rivolto alla Grande Distribuzione Organizzata, alle aziende, alle palestre, alle associazioni e federazioni sportive: facilita il processo di riordino di tessere e badge, con una notevole riduzione dei tempi, e consente all’azienda di eliminare i
    costi relativi alla manutenzione e gestione delle stampanti interne.
    Il vostro centro di Ricerca e Sviluppo e le università lavorano per progettare soluzioni tecnologiche utili nell’ambito della raccolta rifiuti: ci racconti qualcosa di questi progetti?
    In Partitalia da oltre vent’anni sviluppiamo prodotti con tecnologia RFID trasversali per la gestione dei rifiuti, che identificano i dati rilevati dai tag RFID. Per trasferire e analizzare le informazioni raccolte in modo efficiente, i nostri dispositivi IoT interconnessi comunicano in modo bidirezionale con sistemi cloud. I dati ottenuti sono certificabili tramite la Blockchain per rifiuti, che ne garantisce l’integrità. Inoltre progettiamo dispositivi indossabili ed ergonomici per la sicurezza sul lavoro dell’operatore ecologico, per migliorare la performance lavorativa e il welfare: Smart Discovery Waste è la nostra
    soluzione IoT indossabile per la raccolta rifiuti puntuale porta a porta. È costituita da Discovery Mobile, il dispositivo RFID indossabile che sfrutta la naturalezza del gesto dell’operatore e comunica i dati al gestionale Discovery Cloud, tramite un middleware semplificato.
    Ho saputo che a Legnano c’è un pavimento che ‘parla’ grazie ai vostri tag: ci spieghi meglio?
    A maggio, in occasione dello storico Palio di Legnano che si svolge annualmente, abbiamo donato alla Contrada Sant’Ambrogio 350 tag RFG, per la creazione di un percorso tattile accessibile ai non vedenti. Si tratta di un particolare tipo di tag RFID destinati all’applicazione sotto indicatori tattili. Sono stati posizionati sotto il pavimento in ceramica del nuovo maniero, su una superficie di oltre 200 metri quadrati, consentendo ai non vedenti di muoversi in maniera indipendente, senza avere bisogno di essere accompagnati. I tag vengono letti da un bastone elettronico contenente un’antenna e, grazie ad un’apposita app, comunicano con lo smartphone, inviando dei messaggi vocali che possono essere
    ascoltati in vivavoce o tramite auricolare. Parliamo di pavimento ‘parlante’ perché, una volta che la persona ha scaricato le mappe dall’applicazione, queste vengono lette quando la punta del bastone tocca il punto preciso in cui è posizionato il tag, rilasciando informazioni. Tra i prossimi obiettivi c’è l’allestimento di una sala eventi e l’organizzazione di mostre accessibili ai non vedenti.
    Oggi si parla sempre di più spesso (e purtroppo a volte in modo confuso) di sostenibilità nelle imprese. Per noi di Corefab il tema non solo è sentito, ma è vissuto in prima linea. Voi vi definite un’azienda sostenibile?
    Il nostro Pianeta vive una situazione particolarmente delicata ed è fondamentale che ciascuno faccia la sua parte. In Partitalia, per limitare l’impronta delle nostre attività scegliamo processi produttivi a basso impatto e dal consumo energetico ridotto. Nel 2021 abbiamo installato nella nostra sede di Lainate un impianto fotovoltaico da 40 kW e colonnine per la ricarica delle auto elettriche.
    E ancora, il nostro team R&S da anni è impegnato nella ricerca di materiali alternativi per le card, che siano maggiormente conformi alle regole dell’economia circolare. Così, ad aprile 2022 abbiamo introdotto a catalogo una nuova linea di card in legno, materiale completamente biodegradabile e riciclabile, per venire incontro alle esigenze delle imprese che scelgono di tutelare l’ambiente attraverso azioni concrete.
    Le nostre card in legno sono disponibili in bambù, acero e tiglio e utilizzabili nel settore GDO, nel Retail e nella ristorazione, per realizzare carte fidelity e gift, ma anche negli hotel e nelle strutture ricettive: al loro interno, infatti, è possibile integrare la tecnologia RFID, utile per il controllo accessi nel settore Hospitality.
    Dalla realizzazione dei vostri prodotti e servizi traspare una grande energia. Qual è il vostro segreto?
    Chi vive in maniera appassionata si spinge verso mete sempre più lontane. La passione è tra i valori più importanti su cui si fonda la nostra azienda, insieme all’ambizione di crescita, all’entusiasmo, che ci spinge a intraprendere progetti sempre diversi, e alla fiducia negli altri, indispensabile nella costruzione di un team affiatato. E proprio il team giovane è uno dei nostri principali punti di forza: le persone che lavorano in Partitalia hanno un’età media di quarant’anni, in particolare l’ultima neoassunta ne ha appena ventitré e sta partecipando a un progetto di talent management per le risorse new entry ad alto potenziale.
    Insomma, come dite voi, anche qui #siamotuttiindispensabili! 🙂
    Marco Menoncello
    www.corefab.it

     

    Immagine.jpeg

    Most Popular

    I segreti delle aziende familiari di successo

    Le imprese a conduzione familiare rappresentano il 77% delle PMI totali in Italia, svolgendo un ruolo centrale nell'economia del paese. Secondo un'indagine di I-AER,...

    Iran-Israele: nel valzer delle minacce reciproche, Teheran prende di mira anche gli Stati Uniti. Diplomazie al lavoro per una de-escalation

    Dopo i fatti del weekend, il mondo si chiede: ci sarà un'escalation in Medio Oriente? L'Iran ha risposto all'attacco israeliano contro il consolato di...

    Auto elettriche, prezzi energia in aumento fino al 65%

    Aumentano ancora i prezzi dell’energia per la ricarica delle auto elettriche. Nonostante il crollo dei prezzi dell'energia sui mercati internazionali, i prezzi dell’energia per la...

    L’industria del vetro italiana affronta la sfida della decarbonizzazione

    L'industria italiana del vetro si sta impegnando attivamente nella decarbonizzazione, adottando strategie innovative per ridurre l'impronta di carbonio e aumentare la sostenibilità ambientale. Questo...

    Recent Comments