domenica, Aprile 21, 2024
More
    Home Prima pagina Per la Festa della donna il Sacro Monte di Varese mette in...

    Per la Festa della donna il Sacro Monte di Varese mette in mostra la “sua” arte al femminile

    Per la Festa della donna il Sacro Monte di Varese mette in mostra la “sua” arte al femminile
    Martedì 8 marzo, un appuntamento speciale proposto da Archeologistics: visite guidate alla cripta del Santuario e al Museo Baroffio, a chiusura aperitivo Al Borducan. Iscrizioni entro il 1° marzo
    Le donne nell’arte del Sacro Monte di Varese. Martedì 8 marzo, in occasione della festa della donna, Archeologistics organizza una speciale visita con aperitivo al bene Unesco varesino tutta al femminile: un appuntamento non solamente rivolto alle donne, ma dove le donne sono protagoniste sia con le loro raffigurazioni artistiche sia con le guide che accompagneranno i visitatori in questo particolare viaggio.
    Per l’occasione saranno aperti due tra i luoghi più preziosi del Sacro Monte: la cripta del Santuario che è un vero e proprio scrigno di bellezza e di storia dove sono ben visibili, tra le altre,Maria e Sant’Apollonia e il Museo Baroffio che, in attesa della riapertura ufficiale prevista il 19 marzo, mette in mostra quasi un millennio di immagini di donne: dalla scultura “Madonna col Bambino” di Domenico e Lanfranco da Ligurno risalente al 1196 (è più antica immagine della Vergine conservata a Santa Maria del Monte) fino alla Natività di Floriano Bodini, passando dalla Santa Caterina d’Alessandira del Giampietrino (risalente al XVI secolo), alla Zingara col tamburello opera attribuita all’Ambito di Michael Sweerts (1.600 circa) e alla Filatrice con due bambini del Maestro della tela jeans, recentissima donazione al Museo.
    La celebrazione delle donne al Sacro Monte si concluderà con un momento di festa: al termine delle visite, è previsto un raffinato aperitivo allo storico ristorante Al Borducan dove degustare il celebre Elixir che da oltre un secolo e mezzo unisce l’Italia,mettendo insieme gli aromi delle erbe naturali del Campo dei Fiori con il profumo delle arance assaggiate in Sicilia e Algeria dal suo inventore Davide Bregonzio, e godere di bellissimo panorama su Varese.
    Programma: il ritrovo è fissato per le ore 17 in piazzetta del Monastero. Il percorso si concluderà presso il ristorante Al Borducan per l’aperitivo.
    Parcheggi disponibili a monte in piazzale Pogliaghi, Varese (stalli liberi durante i giorni feriali). Il parcheggio segnalato è distante 5 minuti a piedi rispetto al punto di ritrovo.
    Sulla base della normativa vigente occorre il green pass rafforzato.

    INFO:
    La partecipazione richiede il contributo di 25 euro per persona, comprensivo di visita, ingressi e aperitivo.
    L’evento è su prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: bit.ly/storiealfemminile
    Le iscrizioni si chiudono il 1° marzo.
    Archeologistics – Fondata nel 2004, è una realtà varesina impegnata nella divulgazione e conoscenza dei beni culturali. Progetta e realizza servizi di gestione museale, educazione al patrimonio, visite guidate e turismo culturale. In Lombardia opera in tutti i quattro siti Unesco Patrimonio dell’Umanità della provincia di Varese e collabora con le principali istituzioni del territorio e con il Ministero per i Beni Culturali. Fornisce consulenza per musei, monumenti e aree archeologiche, luoghi d’interesse storico-artistico e progetta percorsi per scuole e pubblico specialistico. www.archeologistics.it
    Ufficio Stampa Archeologistics: Eo Ipso
    Info: Marco Parotti – mparotti@eoipso.it – 340 9665279

    Most Popular

    E se il vino sparisse? l’Italia perderebbe 1,1% del PIL

    Durante la 56esima edizione di Vinitaly, tenutasi a Verona, è stata presentata una ricerca che evidenzia l'importanza economica del settore vinicolo in Italia. L'analisi,...

    Ue, si valuta altro taglio dei tassi

    Christine Lagarde annuncia un probabile nuovo taglio dei tassi “se non ci sono shock”. "Stiamo osservando un processo disinflazionistico. Se si muove in linea con...

    Nutella: 60 Anni di Dolce Successo Globale

    Nel 1964, il panorama delle creme spalmabili fu trasformato radicalmente dall'introduzione di Nutella, opera di Michele Ferrero. Originaria di Alba, questa crema ha combinato...

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Recent Comments