11.5 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022
Home Politica Dl Sostegni: oggi il Cdm

Dl Sostegni: oggi il Cdm

Dl Sostegni: oggi il Cdm
A breve il varo del testo, ma manca ancora l’intesa su alcuni aspetti. Sul tavolo anche il rinvio delle cartelle esattoriali a fine giugno
Oggi il dl Sostegni bis è atteso in Consiglio dei ministri. I più ottimisti sperano già venerdì per il varo del testo che tuttavia potrebbe slittare a settimana prossima. Nell’ultima cabina di regia le forze di governo avrebbero trovato un’intesa di massima sui nuovi contributi a fondo perduto. L’ipotesi più accreditata è quella di un doppio meccanismo: nuovi ristori immediati e automatici, calcolati sulla base del fatturato e in un secondo momento, la possibilità per le imprese di chiedere un saldo verso la fine dell’anno. In questo secondo caso, il calcolo del contributo ristorativo dipenderebbe dai dati complessivi dei bilanci.
Al vaglio dell’esecutivo c’è anche il rinvio delle cartelle esattoriali a fine giugno: in questo modo il processo di riscossione verrebbe bloccato per altri due mesi. Un punto su cui, tuttavia, la maggioranza sta ancora cercando un’intesa definitiva. Nel nuovo dl dovrebbe essere confermato anche il rinvio della plastic tax e mezzo miliardo per garantire la ripresa dell’anno scolastico a settembre. Una delle incognite maggiori invece riguarda il destino della norma sul superbonus imprese, bloccata dalla Ragioneria generale dello Stato ma fortemente voluta dai Cinque Stelle.
Il terreno di scontro principale, tuttavia, è quello delle tempistiche delle riaperture. Il centrodestra è in pressing da tempo su Draghi per accelerare la riapertura del Paese e spostare il coprifuoco alle ore 23:00, ma ieri il premier, durante un question time alla Camera, ha ribadito che la linea da adottare è quella della prudenza e della progressività. La prossima cabina di regia per discutere questo argomento è stata fissata per lunedì 17 maggio, così da avere dati maggiormente consolidati sull’andamento dei contagi.
Nel frattempo, sul tema matrimoni, Draghi ha chiesto alle coppie che stanno organizzando la cerimonia di pazientare ancora un po’ riguardo ai festeggiamenti perché questi rappresenterebbero un’occasione di incontro sociale e dunque un possibile momento di contagio. Anche questo tema è all’ordine del giorno della cabina di regia di lunedì prossimo.

Most Popular

Ucraina, riprendono i negoziati

Ucraina, riprendono i negoziati Come un cielo d’aprile, le notizie in aggiornamento volgono ora al bello, ora alla tempesta; in queste ore si registra un...

DECRETO ANTI RINCARI, LE NOVITÀ

DECRETO ANTI RINCARI, LE NOVITÀ Dal taglio delle accise sui carburanti alle novità sul superbonus 110%, ecco le principali novità del decreto anti rincari Le novità...

Investimenti esteri: è la Lombardia la regione più attrattiva d’Italia

Investimenti esteri: è la Lombardia la regione più attrattiva d’Italia Nell’ultimo quinquennio sono 400 le imprese che hanno scommesso sulla Lombardia, generando oltre 13.000 posti...

Gimbe, flop quarta dose: protetta solo 1 persona immunocompromessa su 4

Gimbe, flop quarta dose: protetta solo 1 persona immunocompromessa su 4 Le somministrazioni della quarta dose di vaccino anti covid per le persone immunocompromesse procede...

Recent Comments