domenica, Aprile 21, 2024
More
    Home Politica Coprifuoco: niente multa per chi lascia il ristorante alle 22?

    Coprifuoco: niente multa per chi lascia il ristorante alle 22?

    Coprifuoco: niente multa per chi lascia il ristorante alle 22
    La conferma arriva dalla Ministra per le Autonomie Mariastella Gelmini
    Chi rientra a casa dopo le 22, se è stato a cena fuori, non può essere multato.
    Lo afferma il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini.
    In un’intervista al Messaggero ha infatti dichiarato: “Voglio chiarire un punto. Chi va a cena fuori può stare tranquillamente seduto al tavolo fino alle 22 e poi, una volta uscito dal locale, far ritorno a casa senza alcun rischio di ricevere sanzioni”.
    Il rientro presso il domicilio oltre le 22 deve essere comunqueannotato nell’autocertificazione.
    L’on. Gelmini spiega che si tratta di qualcosa di transitorio, poiché l’obiettivo è quello di estendere l’orario del coprifuoco alle 23 già dal 15 Maggio e di abolirlo del tutto nel mese di Giugno.
    Dal primo Giugno infatti, secondo la forzista, ci sono buone probabilità che riaprano i locali anche al chiuso in orario serale, sempre che i dati del contagio continuino a calare come osserviamo in questi giorni.
    Il ministro è ottimista anche sulla campagna vaccinale: I dati dei contagi stanno migliorando costantemente e la campagna vaccinale è entrata ormai nel vivo: ormai siamo quasi a 400mila inoculazioni al giorno. Se continua il trend positivo a metà maggio si cambia il coprifuoco. Dal primo giugno vogliamo i ristoranti al chiuso aperti anche a cena, vogliamo che riparta il settore del wedding e va risolto l’incidente sui centri commerciali che devono poter aprire anche durante i week-end”.
    Secca la smentita del sottosegretario all’intero Sibilia:”La legge e la circolare del Viminale è chiara e ora prevede il ritorno a casa proprio alle 22, anche per chi cena all’aperto. Se c’è qualcosa da dire sugli aspetti di sicurezza non è il caso lo faccia il Ministro degli Affari regionali.
    Andrea Curcio

    Most Popular

    E se il vino sparisse? l’Italia perderebbe 1,1% del PIL

    Durante la 56esima edizione di Vinitaly, tenutasi a Verona, è stata presentata una ricerca che evidenzia l'importanza economica del settore vinicolo in Italia. L'analisi,...

    Ue, si valuta altro taglio dei tassi

    Christine Lagarde annuncia un probabile nuovo taglio dei tassi “se non ci sono shock”. "Stiamo osservando un processo disinflazionistico. Se si muove in linea con...

    Nutella: 60 Anni di Dolce Successo Globale

    Nel 1964, il panorama delle creme spalmabili fu trasformato radicalmente dall'introduzione di Nutella, opera di Michele Ferrero. Originaria di Alba, questa crema ha combinato...

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Recent Comments