11.5 C
Milano
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Lombardia Campagna vaccinale, in tre giorni toccato il record di 1 milione di...

Campagna vaccinale, in tre giorni toccato il record di 1 milione di somministrazioni

Campagna vaccinale, in tre giorni toccato il record di 1 milione di somministrazioni
Vicino l’obiettivo di coprire con almeno una dose l’80% degli ultrasettantenni entro i primi di maggio. Breton: “In Italia arriveranno, tra aprile e giugno 6,5 milioni di dosi extra, per un totale di 54 milioni a disposizione”.
La campagna vaccinale corre spedita verso l’obiettivo di mettere in sicurezza il più rapidamente possibile le categorie più a rischio in caso di contagio. Con l’accelerazione del ritmo di somministrazioni raggiunta negli ultimi giorni della settimana, si concretizza la possibilità di vaccinare, con almeno la prima dose, l’80% della popolazione ultrasettantenne già per i primi giorni del mese di maggio.
Se il target stabilito dal commissario per l’emergenza Figliuolo era di 315 inoculazioni giornaliere, le Regioni hanno cambiato passo arrivando ad un progressivo aumento delle somministrazioni, ben oltre la soglia fissata dal generale. In tre giorni è stato superato il milione di vaccinazioni: 333mila lo scorso giovedì 15 aprile, 360mila venerdì e 337mila sabato, portando il dato finale a 15.243.980 somministrazioni dall’inizio della campagna vaccinale – l’88% delle dosi consegnate – con 4.468.690 persone che hanno completato la profilassi con entrambe le dosi. Tra le Regioni, la Lombardia si aggiudica il primato per somministrazioni con 2.390.187 dosi inoculate, pari all’84,7% di quelle disponibili.
A questo punto, se il ritmo avviato venisse mantenuto costante nei prossimi giorni, potrebbe consentire una rapida accelerazione della campagna ed arrivare al raggiungimento dell’obiettivo di vaccinare l’80% della popolazione ultrasettantenne entro le prossime due, al massimo tre, settimane. Allo stato attuale sono circa 2,1 milioni gli over 70 che hanno ricevuto una prima dose di vaccino numero che, secondo le attese, sarebbe destinato rapidamente a salire nell’arco dei prossimi quindici giorni. In questo modo una fascia ancora più ampia di popolazione a rischio di conseguenze avverse, in caso di contagio, verrebbe messa in sicurezza.
Il cambio di passo potrà contare anche sull’approvvigionamento dei vaccini, domenica nell’hub di Pratica di Mare sono arrivate 400mila dosi del siero di Moderna da smistare nelle varie regioni. Ma c’è di più, nel corso della trasmissione “Che tempo che fa”, il commissario per il mercato interno Ue, Thierry Breton, ha annunciato che nei prossimi tre mesi in Italia arriveranno 54 milioni di vaccini, tra i quattro autorizzati fino a questo momento. Tre volte tanto rispetto a quanto è stato consegnato nel primo trimestre dell’anno. Dei 250 milioni di dosi a livello europeo,ha spiegato Breton, il nostro Paese potrà contare su 6,5 milioni di dosi in arrivo extra piano, consegnate tra aprile, maggio e giugno. L’accelerazione a questo punto si dota di una marcia in più, con l’obiettivo di immunizzare – quindi profilassi completa – entro il mese di luglio la popolazione adulta per il 70%.
E sul futuro del Vaxzevria (AstraZeneca, ndr), Breton con il suo “Niente è definitivo”, ha lasciato intendere che potrebbe profilarsi all’orizzonte l’ipotesi di non procedere con il rinnovo del contratto con AstraZeneca. Troppi i ritardi nel piano di consegne dei vaccini in Europa, motivo per cui l’Ue avrebbe deciso di dare la priorità alle aziende che rispettano i tempi di consegna previsti da contratto.
Micol Mulè

Most Popular

Maturità 2022: Verga e l’iperconnessione vanno per la maggiore

Maturità 2022: Verga e l’iperconnessione vanno per la maggiore Nei licei italiani si sta svolgendo l’esame di maturità, giunta ormai alla fase orale conclusiva. Come...

Guerra in Ucraina: l’Italia e l’ipotesi dell’invio di nuove armi pesanti

Guerra in Ucraina: l’Italia e l’ipotesi dell’invio di nuove armi pesanti In occasione del vertice NATO di questi giorni, tenutosi a Madrid, il premier olandese...

L’ATTUALITA’ DI DON LUIGI STURZO

L’ATTUALITA’ DI DON LUIGI STURZO E’ forse arrivato il momento per ricostituire un movimento politico che si posizioni al centro del panorama politico italiano? E’ evidente...

LABORATORIO ARMI DESENZANI, UN’ECCELLENZA DAL 1910

LABORATORIO ARMI DESENZANI, UN’ECCELLENZA DAL 1910 Oggi abbiamo incontrato Marco Barbetti, titolare del Laboratorio armi Desenzani di Brescia, un’eccellenza sita nel cuore della città da...

Recent Comments