test
sabato, Giugno 15, 2024
More
    Home Lombardia Milano Riqualificazione di Corso Sempione: ciclabili e verde

    Riqualificazione di Corso Sempione: ciclabili e verde

    I lavori termineranno nel 2022. Si prefigura un viale alberato a 4 corsie per i veicoli, una pista ciclabile e una corsia pedonale.

     

    Sono iniziati Lunedì scorso i lavori per la riqualificazione di Corso Sempione. L’area interessata è compresa va dall’incrocio tra via Melzi d’Eril con via Canova, fino all’incrocio tra via Emanuele Filiberto con via Biondi.

    Si è cominciato con la creazione di opere di segnaletica e piccoli interventi strutturali funzionali al tracciamento di stalli di sosta lungo la carreggiata. Verranno inoltre realizzati dei dissuasori per salvaguardare il decoro, tutelare le alberature e le panchine.

     

    Questa fase introduttiva si concluderà nel mese di Maggio.

    In seguito partiranno i lavori strutturali di riqualificazione, la cui fine è prevista esattamente tra un anno, nella primavera del 2022.

    Il progetto prevede lo sviluppo del verde, nuove corsie riservate ai pedoni e ai ciclisti, l’eliminazione del degrado e della sosta selvaggia. Il costo complessivo è di 4 milioni di euro ed è finanziato dal fondo europeo “Pon Metro”.

     

    Alla fine dei lavori si prefigura l’immagine di un viale alberato, costituito da due corsie per ogni senso di marcia e da un controviale per ogni direzione. Ci sarà una corsia pedonale e una ciclabile, della larghezza di 2 metri. L’obiettivo è anche quello di ricavare 270 posti auto riservati ai residenti.

     

    Soddisfatto l’Assessore alla Mobilità Marco Granelli, che ha dichiarato: “Con questo progetto i cittadini avranno a disposizione una strada a quattro corsie ma anche nuove aree verdi e il collegamento con itinerari ciclabili in direzione centro-nord per collegare l’Arco della Pace, piazza Firenze, Cascina Merlata e il distretto Mind”.

     

    Andrea Curcio

    Most Popular

    Riuscirà l’Italia a Fermare la Fuga dei Suoi Giovani Talenti?

    L'Italia sta affrontando un allarmante esodo di giovani talenti, particolarmente accentuato tra i laureati, che nelle ultime due decadi hanno lasciato il paese in...

    Piemonte, la spesa dei beni durevoli segna +8,6% nel 2023

    Nel 2023, in Piemonte, la spesa per beni durevoli ha raggiunto quasi 6,5 miliardi di euro (6 miliardi e 479 milioni), segnando un aumento...

    760 Anni di eccellenza: la storia ininterrotta della carta Fabriano

    Nel cuore delle Marche, a Fabriano, si celebra un anniversario "pesante": 760 anni di produzione cartaria. La storia di questo materiale risale a un...

    Ue, Dazi fino al 48% sulle auto elettriche cinesi

    A partire dal 4 luglio, salvo un accordo diverso tra le parti, saranno introdotti nuovi dazi all’importazione di auto elettriche cinesi. Il motivo? Concorrenza...

    Recent Comments