domenica, Aprile 14, 2024
More
    Home Lombardia Interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico-culturale dei borghi storici

    Interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico-culturale dei borghi storici

    Bando finalizzato alla realizzazione di interventi pubblici relativi a aree/immobili di proprietà pubblica e di pubblico interesse volti alla riqualificazione urbana e territoriale dei borghi storici in un’ottica di sviluppo locale e valorizzazione del turismo culturale

     

    Regione Lombardia

     

    Risorse: € 30.000.000,00

     

    BENEFICIARI

    Comuni (in forma singola o associata – Comunità montane, unioni di comuni o altre modalità di intesa o di aggregazioni tra comuni. con una popolazione residente al 31/12/2019 fino a 30.000 abitanti, aventi nel loro territorio un borgo antico o centro storico o frazione con popolazione, orientativamente, fino a 3.000 abitanti e che abbiano le seguenti caratteristiche:

    • Presenza indicativa di almeno il 70% di edifici storici anteriore al 1939
    • Patrimonio che si faccia apprezzare per qualità urbanistica e architettonica;
    • Con qualità degli accessi al Borgo e compattezza / omogeneità della massa costruita;
    • Preservazione del legame tra microsistema urbano, storicamente determinato, ambiente naturale circostante;
    • Armonia dei volumi costruiti, delle aperture (porte/finestre), dei materiali e dei colori (es. facciate e tetti), con eventuale presenza di elementi decorativi simbolici (frontoni, insegne, stucchi, ecc.)

    Il comune deve dimostrare la volontà di intraprendere una strategia di valorizzazione, sviluppo, promozione e animazione del proprio patrimonio.

    ATTIVITA’ FINANZIABILI

    1. Recupero, riqualificazione e adeguamento funzionale, strutturale e impiantistico di immobili, tra cui anche interventi di eliminazione barriere architettoniche, di prevenzione dei rischi naturali, tra cui il rischio idrogeologico e sismico, di riqualificazione energetica e acustica. Sono esclusi interventi di manutenzione ordinaria e di nuova costruzione;
    2. Riqualificazione di spazi pubblici e di aree verdi urbane e miglioramento dell’accessibilità e della mobilità. Sono esclusi gli interventi di manutenzione ordinaria.
    3. Infrastrutture per l’erogazione dei servizi di informazione e comunicazione per l’accoglienza (info point, visitor center, ecc.), volti a favorire la fruizione del patrimonio, anche attraverso tecnologie avanzate e strumenti innovativi.

    Il Comune beneficiario è tenuto a iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 30 novembre 2021, e presentare il collaudo o il certificato di regolare esecuzione entro il 20 novembre 2022.

    SPESE AMMISSIBILI

    • Realizzazione di opere e lavori, comprensive degli oneri della sicurezza, o acquisizione di beni capitali e immobilizzazioni materiali e immateriali (opere e lavori edili, strutturali e impiantistici, ristrutturazione e ammodernamento dei locali, arredi, attrezzature e dispositivi tecnologici, software ecc.)
    • Spese tecniche di progettazione, di verifica, validazione, direzione lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, collaudo;
    • oneri per somme a disposizione risultanti dal Quadro Tecnico Economico di progetto relativo all’intervento o al programma di interventi.

    Le spese sono ammissibili dal 30 novembre 2020.

    Non sono ammissibili le spese di gestione, le spese per l’acquisto di beni usati ovvero per il leasing di impianti, arredi, macchinari, attrezzature e veicoli, i pagamenti effettuati in contanti o tramite compensazione, le spese per servizi continuativi, periodici o connessi ai normali costi di funzionamento del soggetto beneficiario o partner, i lavori in economia, le spese per il personale dipendente, qualsiasi forma di autofatturazione

    AIUTO FINANZIARIO

    Contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese ammissibili

    Investimento minimo previsto € 100.000 (IVA compresa).

    Contributo massimo concedibile per beneficiario singolo in forma associata: € 1.000.000 (IVA compresa)

    PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

    Le domande dovranno essere presentate dalle 10.00 del 01/02/2021 alle 16.00 del 12/03/2021.

     

    Europartner è in grado di effettuare una valutazione preliminare di ammissibilità e consigliarvi le migliori opzioni per il vostro progetto.

     

    Per maggiori informazioni e contatti:

    EUROPARTNER SERVICE SRL

     

    Milano – Tel.02/6672181

    euro.fin@europartner.it

    www.europartner.it

    Most Popular

    Verso un’Italia cashless: innovazione digitale, resistenze culturali e impatto ambientale

    Nel 2024, il panorama finanziario italiano ha mostrato una chiara tendenza verso l'adozione dei pagamenti digitali, sostenuta in particolare dalla Generazione Z, che evidenzia...

    Massimiliano Salini su von der Leyen e la Sostenibilità Ambientale

    Nella seconda parte dell'intervista rilasciata a Fanpage, Massimiliano Salini ha ribadito l'appoggio di Forza Italia alla rielezione di Ursula von der Leyen alla guida...

    Piemonte, Moody’s eleva il rating. Un segnale positivo per gli investitori

    L'agenzia di rating newyorkese Moody's ha recentemente rivisto al rialzo il rating del Piemonte, portandolo da Ba1, un livello considerato "Non-Investment Grade", a Baa3,...

    Imprese, 1,5 milioni di nuove assunzioni nel prossimo trimestre

    Secondo quanto emerge dal Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ministero del Lavoro, nel trimestre aprile-giugno 2024 sono in programma nuove...

    Recent Comments