11.5 C
Milano
domenica, 29 Novembre, 2020
Home Politica L’ABC DELLA POLITICA E DEL VOTO

L’ABC DELLA POLITICA E DEL VOTO

L’ABC DELLAPOLITICA E DEL VOTO

Adriano Teso con Fabio Cesaro Prefazione di Francesco Forte

Non un manuale di scienza politica, ma la risposta a come applicare quando descritto nel “L’ABC dell’Economia e della Finanza”.

Milano, 26 ottobre 2020 –Verrà presentato il prossimo 26 ottobre in diretta LIVE STREAMING “L’ABC della Politica e del Voto”, il libro intervista di Adriano Teso e Fabio Cesaro, edito da Libertates Libri con la prefazione di Francesco Forte. L’imprenditore, il politico e l’intellettuale che risponde al giornalista/comunicatore in un dialogo serrato in cui le domande incalzanti di Cesaro trovano le risposte compiute di Teso che, forte della propria esperienza professionale e politica, riesce in un linguaggio semplice, chiaro e diretto a proporre soluzioni convincenti superando qualsiasi conformismo politico. Le domande sono le stesse di quei cittadini che si chiedono come si possa realizzare quanto descritto nel libro “L’ABC dell’Economia e della Finanza”, scritto nel 2019 sempre da Teso intervistato da Cesaro.

La domanda delle domande che infatti Teso sente rivolgersi quasi ogni giorno da cittadini, amici e conoscenti suona ormai come un disco rotto: come mettere lo Stato e il Governo nella condizione di poter funzionare in maniera semplice e corretta, con poche e chiare regole, lasciando ai privati la maggiore libertà possibile per avere finalmente una sana economia e una finanza non predatoria?

Ecco allora che in questo nuovo lavoro si cerca di dare una risposta a questo interrogativo tanto semplice e importante quanto meritevole di risposte articolate e comprensibili. Gli argomenti però non vengono trattati da un unico punto di vista. A corredo dei loro botta e risposta Teso e Cesaro hanno chiesto ad autorevoli protagonisti della vita pubblica ed economica del Paese di approfondire i temi del libro anche alla luce delle rispettive competenze ed esperienze. Gli interventi di Giovanni Guzzetta, di Giancarlo Pagliarini, di Claudio Martelli e di Fausto Bertinotti ampliano la visuale e arricchiscono la prospettiva. L’indiscusso prestigio della prefazione, del politologo, dell’imprenditore e dei tre politici che hanno rappresentato le massime istituzioni rendono “L’abc della politica e del voto” un interessante Agorà nel quale i lettori possono immergersi traendone le dovute conclusioni. Focalizzato il problema il taglio del libro non può che essere politico. Perché per dirla con il Premio Nobel per la letteratura, Thomas Mann, “l’apoliticità non esiste. Tutto è politica”.

E allora Cesaro chiede a Teso quali siano le ragioni del degrado della politica, dell’inadeguatezza della sua classe dirigente, della minore attenzione ai temi inerenti la legalità, della disaffezione delle persone verso le istituzioni e chi le governa. Queste e tante altre domande insieme alle risposte mai deludenti di Teso costituiscono l’ossatura dell’“L’abc della politica e del voto” che seguendo appunto il fil rouge de “L’abc dell’Economia e della Finanza”, vuole esserne semplicemente un focus sui temi economici più legati all’azione politica. Da qui gli autori cercano di coinvolgere i lettori con degli spunti di riflessione che vanno dall’importanza della politica alla responsabilità degli elettori, arrivando al tema essenziale dell’incidenza dei costi della politica sulle tasche dei cittadini, di quanto la politica produca di utile e a cosa fare per vivere meglio. E proprio su questo ultimo punto Teso, pur inquadrando il tutto in una logica liberale di economia di mercato, ama ricordare anche una bellissima frase di Alessandro Manzoni: “si dovrebbe pensare più a fare del bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio”.

Il libro si rivolge dunque al cittadino che si reca alle urne perché è fondamentale che gli sia chiaro innanzitutto chi e cosa stia votando tenendo bene in mente allo stesso tempo che per salvaguardare la nostra democrazia il compito non si esaurisce nella scelta elettorale ma che continua anche dopo questa: controllare gli eletti senza mai essere acriticamente acquiescenti. Perché è importante ricordare che se le persone non si interessano alla politica sarà la politica prima o poi a interessarsi a loro. E a quel punto il passo dall’essere cittadino all’essere suddito diventa breve! La sfida è certamente ambiziosa e i temi affrontati pur se spinosi possono vantare nel libro il linguaggio della chiarezza. Del resto gli autori ogni giorno nella loro attività si trovano a dover decodificare i problemi e i messaggi più complicati. La curiosità dell’intervistatore si incrocia con l’esperienza dell’esperto sempre pronto a rispondere in modo preciso e puntuale. Perché se per Cesaro fare domande è sempre stata la sua passione ed è uno che non ha peli sulla lingua quando vuole sapere qualcosa, Teso di certo non si risparmia e non si sottrae ad alcuna domanda perché i suoi valori sono chiari da oltre mezzo secolo di attività professionale: coraggio, trasparenza, competenza, onestà e tanta voglia di fare e produrre cultura e ricchezza. Gli stessi, del resto, che si trovano in questo libro!

Adriano Teso imprenditore e politico italiano, nel 1970 è stato tra i soci fondatori di IVM divenuto oggi uno dei principali Gruppi Europei e mondiali produttori di vernici per legno, elastomeri per pelli sintetiche e resine.. Ha partecipato alla gestione di importanti associazioni come Confindustria, Assolombarda e Federchimica, Centri Studi Economici, senza dimenticare l’impegno politico avvenuto nella XII° Legislatura (1994) in cui è stato eletto in Parlamento ed è diventato Sottosegretario di Stato per il Lavoro e la Previdenza Sociale. Oggi Teso continua nella sua attività imprenditoriale senza trascurare una forte impegno pubblico con la partecipazione a think-tank liberali, centri studi politici ed economici con il solo intento di promuovere lo sviluppo del benessere in Italia.

Fabio Cesaro, giornalista professionista e comunicatore, appassionato di politica e storia contemporanea, ha collaborato con quotidiani, giornali online ed emittenti televisive come TgCom Mediaset e Sky Tg24. Contributor e animatore culturale dell’associazione Libertates, nel 2019 ha pubblicato il libro-intervista ad Adriano Teso, “L’ABC dell’Economia e della Finanza”, edito da Mondadori e nel 2013 “Dialoghi sull’Italia della Seconda Repubblica”. Dal 2008 si occupa di media relation per una grande multinazionale dell’energia

Most Popular

Rinvio Ires, Irap e Irpef al 10 dicembre ma attenzione alla zona

Rinvio Ires, Irap e Irpef al 10 dicembre ma attenzione alla zona Il Mef ha predisposto un mini-rinvio dei pagamenti ma il cambio di colore...

Proroga delle scadenze fiscali

Proroga delle scadenze fiscali Rinviati al 10 dicembre i versamenti fiscali di Irap, Ires ed Irpef. Rinvio al 30 aprile per le imprese che hanno...

In Piemonte differenziata oltre il 63%, con un 2% in più rispetto al 2018

In Piemonte differenziata oltre il 63%, con un 2% in più rispetto al 2018 Se la parola chiave per il futuro (anche dell'economia) è sostenibilità,...

Strumenti di Pianificazione e Gestione aziendale: Il rendiconto finanziario per le piccole e micro imprese (2°)

Strumenti di Pianificazione e Gestione aziendale: Il rendiconto finanziario per le piccole e micro imprese (2°) Dai cenni fin qui fatti, una sana gestione aziendale...

Recent Comments