11.5 C
Milano
sabato, 26 Settembre, 2020
Home Economia Venchi: dolce autunno, accordo con i produttori di nocciole delle Langhe

Venchi: dolce autunno, accordo con i produttori di nocciole delle Langhe

Venchi: dolce autunno, accordo con i produttori di nocciole delle Langhe

La storica azienda piemontese di cioccolato Venchi ha stretto un accordo di filiera con alcuni tra i migliori coltivatori di nocciole delle Langhe. La collaborazione prevede controlli di altissima qualità grazie ai produttori di Ascopiemonte – Organizzazione Produttori Frutta a Guscio Scarl – di Santo Stefano Belbo, per garantire sostenibilità a km 0 e regolamentare il più possibile i processi di raccolta, selezione, sgusciatura e stoccaggio della materia prima.

Per il brand si tratta di un passaggio industriale fondamentale, soprattutto considerando che le nocciole sono utilizzate nel 50% della produzione Venchi. Grazie a questo accordo l’azienda diventa in questo modo la prima a utilizzare la specifica della menzione geografica Langhe.

Oltre a garantire un maggior controllo sulla qualità e una più efficace sostenibilità, questo accordo garantisce poi un ritorno in termini produttivi. Bisogna infatti ricordare che le origini di Venchi risalgono al 1878 e da allora l’azienda sperimenta e ha sperimentato nel tempo con coraggio, senza mai mettere in discussione la sua vera essenza e senza mai trascurare l’importanza del territorio di riferimento e delle relative ricadute su di esso.

Negli corso degli anni Venchi, pur mantenendo sempre alta l’attenzione ai processi di filiera corta e sostenibilità, ha comunque raggiunto un importante riconoscimento a livello internazionale, con quasi mille dipendenti in settanta Paesi e circa 100 milioni di fatturato; in questo senso, questo accordo denota sì una grande attenzione alla materia prima, alle sue qualità e alla valorizzazione della qualità come principio cardine per poter sviluppare un sistema produttivo virtuoso, ma anche una profonda attenzione al fattore economico come conseguenza di azioni attente allo sviluppo tout court dell’intera filiera.

Aldo Drappero

Most Popular

Superbonus: nasce il mercato digitale

Con il coinvolgimento di diverse realtà, prende piede il mercato digitale per negoziare i crediti fiscali.   Il superbonus diventa realtà. Nasce infatti il mercato digitale...

Milano: il sindaco Sala annuncia occupazione suolo gratis oltre il 31 ottobre

La decisione di ampliare gli spazi esterni in uso agli esercizi commerciali era nata come misura a sostegno di bar e ristoranti. Critici i...

Disoccupazione globale alle stelle

L’OIL prevede 213 milioni di disoccupati entro fine anno   L’Organizzazione Internazionale del Lavoro stima che entro la fine di quest’anno la disoccupazione in tutto il...

Co-working, trinamica e addizioni.

Una strada per interpretare le nuove necessità professionali.   Partiamo dalla proprietà commutativa delle addizioni. Se cambio l’ordine degli addendi la somma (o il risultato) non...

Recent Comments