11.5 C
Milano
domenica, Maggio 29, 2022
Home Piemonte Riparte il Piemonte: tavolo della Regione sulla fase 3

Riparte il Piemonte: tavolo della Regione sulla fase 3

Riparte il Piemonte: tavolo della Regione sulla fase 3
Comune, Regione e Fiom insieme al forum “Torino: la crisi, il lavoro, le prospettive” hanno concordato sulla necessità di stabilire un piano per la ripartenza economica e industriale della città. Il tavolo che si costituirà dall’incontro sarà uno strumento per strutturare una progettualità che possa far coincidere e far convergere più attori e più assi (sindacati, industriali, Roma, Bruxelles) tutti nella stessa direzione.
“Dobbiamo avere un’unica voce con il governo. Io ci sono e farò la mia parte. Torino vuole essere una città piattaforma dell’auto e dell’elettrico”, ha detto la sindaca Chiara Appendino e ha proseguito il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio: “Il Comitato non dovrà essere una passerella, ma uno strumento, e non certo la soluzione del problema. Il piano ce l’abbiamo già ed è quello messo a punto dal Politecnico con istituzioni, sindacati e industriali. Dobbiamo parlare tutti la stessa lingua e chiedere a Roma e a Bruxelles di investire per il Piemonte”.
Infine l’intervento di Edi Lazzi, segretario generale della Fiom torinese: “Serve concretezza delle azioni. Torino è in crisi ma vogliamo torvare una soluzione”, con un’idea precisa sull’industria e sull’automotive, che è ancora il vero e proprio motore della città (Fca dà lavoro a circa 13 mila addetti e con tutto l’indotto si arriva a circa 60 mila occupati attorno al mondo dell’auto).
La partita è quindi senz’altro molto delicata, e si gioca tutta nei prossimi mesi, in vista dell’autunno e anche di Stellantis, la fusione tra Fca e Psa, per far sì che l’economia continui a girare e che gli imprenditori e le imprese possano continuare a essere fucina di idee e progettualità.

Most Popular

AUTO, INCENTIVI 2022 A RUBA

AUTO, INCENTIVI 2022 A RUBA Al via gli incentivi auto 2022, ma in poche ore i fondi sono già dimezzati. E per gli esperti esauriranno...

Eurispes, gli italiani e le istituzioni: alta la fiducia in Mattarella e nelle Forze dell’ordine

Eurispes, gli italiani e le istituzioni: alta la fiducia in Mattarella e nelle Forze dell’ordine Tre cittadini su dieci riferiscono una diminuzione della fiducia nelle...

Ucraina, la confusione aumenta l’incertezza

Ucraina, la confusione aumenta l’incertezza Manca davvero poco al raggiungimento del centesimo giorno di guerra: detto così suona come un numero pazzesco, ma molto probabilmente...

“GIORNATA DEL NASO ROSSO” – 29 MAGGIO 2022

“GIORNATA DEL NASO ROSSO” - 29 MAGGIO 2022 I volontari clown VIP, vi aspettano in oltre 70 piazze per la Giornata Nazionale del Naso Rosso...

Recent Comments