domenica, Aprile 14, 2024
More
    Home Economia La sfida più importante

    La sfida più importante

    La sfida più importante?

    Per poter vincere ogni sfida, compresa questa che ci vede tutti protagonisti, bisogna lavorare sul coinvolgimento delle persone in ambito emotivo alle nostre realtà lavorative.

    Bisogna iniziare a pensare e fare in modalità diversa, bisogna lavorare sull’aggregazione delle parti alla nostra missione e visione,

    perché solamente in questo modo, dal connubio che si forma e formerà tra l’imprenditore ed i suoi collaboratori( interni ed esterni) nasce l’innovazione.

    Innovare significa cambiare, cambiare il modo di fare impresa, il modo di fare mercato,

    ma soprattutto il modo su cui basare il lavoro di ogni azienda ed impresa che saranno chiamate a dare quel massimo dell’impegno per portare il Paese, l’economia a livelli importanti.

    La sfida più importante

    Bisogna iniziare a lavorare sulle paure che questo momento di crisi, sanitaria ed economica, ci ha inflitto improvvisamente senza darci un attimo di respiro,

    perché la paura ci blocca e ci limita, ma lavorando in armonia l’uno con gli altri, possiamo abbattere anche questo ostacolo.

    Per fare questo bisogna conoscersi, conoscere esattamente chi siamo e che potenziale abbiamo da immettere nella professione, impresa, azienda perché tale conoscenza ci da la possibilità di avere chiavi di lettura e d’istruzione di cosa e come fare.

    Palmerino D’Alesio

    Most Popular

    Verso un’Italia cashless: innovazione digitale, resistenze culturali e impatto ambientale

    Nel 2024, il panorama finanziario italiano ha mostrato una chiara tendenza verso l'adozione dei pagamenti digitali, sostenuta in particolare dalla Generazione Z, che evidenzia...

    Massimiliano Salini su von der Leyen e la Sostenibilità Ambientale

    Nella seconda parte dell'intervista rilasciata a Fanpage, Massimiliano Salini ha ribadito l'appoggio di Forza Italia alla rielezione di Ursula von der Leyen alla guida...

    Piemonte, Moody’s eleva il rating. Un segnale positivo per gli investitori

    L'agenzia di rating newyorkese Moody's ha recentemente rivisto al rialzo il rating del Piemonte, portandolo da Ba1, un livello considerato "Non-Investment Grade", a Baa3,...

    Imprese, 1,5 milioni di nuove assunzioni nel prossimo trimestre

    Secondo quanto emerge dal Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ministero del Lavoro, nel trimestre aprile-giugno 2024 sono in programma nuove...

    Recent Comments