11.5 C
Milano
giovedì, 24 Settembre, 2020
Home Lombardia CORONAVIRUS, TRA LE POSSIBILI VITTIME ANCHE UN’AZIENDA DI CINISELLO. TRE MESI PRIMA...

CORONAVIRUS, TRA LE POSSIBILI VITTIME ANCHE UN’AZIENDA DI CINISELLO. TRE MESI PRIMA DELL’ABISSO

Se continua così ancora un mese avremo tutti il fiato corto. Se va avanti altri tre mesi, ci tira a fondo tutti”. Parla così un imprenditore di Cinisello Balsamo, Maurizio Sioli.

La sua impresa metalmeccanica, la Quickly Tec, conta 7 dipendenti e realizza prodotti per svariati settori: orologeria, aereospaziale, oleodinamica. Esporta anche in Cina.

Il problema riguarda sia le importazioni che le esportazioni.

La Quickly-Tec come altre, acquista materie prime dalle trafilerie, le quali a loro volta hanno il problema di reperire metalli che arrivano proprio dalla Cina. I prezzi stanno aumentando considerevolmente e spesso non si trova ciò che si cerca.

Un disastro per tante piccole e grandi imprese. Se infatti non si trovano i metalli diventa difficile produrre la merce da destinare all’intero mercato.

Un nostro cliente americano, nelle scorse settimane, ci ha già detto di rallentare le forniture che abitualmente gli consegniamo perché non riesce a realizzare i suoi prodotti visto che non gli stanno più arrivando componenti fondamentali dalla Cina“, conferma l’imprenditore.

Ecco perchè il crollo dell’economia cinese potrebbe avere ripercussioni sull’intero globo.

Una recente indagine ha evidenziato che 6 imprenditori su 10 si attendono negative conseguenze causate dall’epidemia scoppiata in Cina.

Il presidente di Apa Confartigianato Milano Monza e Brianza, Gianni Barzaghi ha dichiarato: «Ci sono settori più esposti di altri. Si temono ripercussioni sull’automotive e sulla moda, per non parlare dell’impatto che avrà sui negozi e le botteghe della città l’annullamento delle presenze di turisti cinesi alla Fashion week».

Andrea Curcio

Most Popular

Superbonus 110%: il problema delle offerte sul web

Su internet fioccano gli annunci di aziende specializzate in riqualificazione energetica degli immobili, ma gli utenti stanno incontrando alcuni problemi.   La costituzione del superbonus ristrutturazione...

Made in Italy, la strategia per la ripresa

La Milano Fashion Week si apre con pochi buyer e turisti stranieri. Capasa: per il settore si prospetta un calo tra il 25 e...

Lettera dall’UE: specificare piani di spesa del Recovery Fund

Patto di stabilità sospeso anche nel 2021. Gentiloni invita l’Italia ad elaborare strategie e programmi per superare la crisi   La Commissione europea ha inviato una...

A Dairago e Villa Cortese la Bcc resta l’unico sportello bancario

I commercianti lanciano la campagna «Stai con chi ti resta vicino»   Dopo la decisione di Banca Intesa di razionalizzare gli sportelli bancari nell'Altomilanese e di...

Recent Comments