11.5 C
Milano
domenica, Gennaio 24, 2021
Home Prima pagina Industria 4.0, tra sviluppo e burocrazia

Industria 4.0, tra sviluppo e burocrazia

È terminata il 14 Febbraio la XIV edizione di A&T, celebrata all’Oval Lingotto di Torino.
Automation & Testing è la fiera annuale dedicata al mondo dell’Industria 4.0, dove si danno appuntamento i grandi nomi della manifattura, le pmi e le start-up, per dare risposte concrete a tutti su cosa significa Industria 4.0.
Un’edizione sicuramente di successo per le oltre 16.000 presenze di visitatori e circa 400 espositori.
Numerosissime le presenze di PMI e di giovani che hanno mostrato un grande interesse per l’innovazione all’interno delle aziende.
Sono state coinvolte otto tipi di filiera: aerospace, alimentare, automazione, automotive, energy, farma-cosmetica-chimica, meccanica, wine&beverage, ognuna delle quali rappresentata da aziende internazionali. Quattro i focus principali della fiera.  ProgettazioneProduzione, AffidabilitàLogistica.
Sono state presentate tecnologie che interessano da vicino l’azienda manifatturiera, come 5G, IoT, robotica, strumenti di misura, magazzini verticali e agv.
Tantissime le realtà che hanno deciso di condividere con i visitatori la propria esperienza tra cui Schmersal, Lanzi, Leonardo, Itacae, Sandvik, Vero Project, General Motors, Dassault Systèmes, Altran.
Principali problemi delle PMI in Italia
Tema centrale è quello di attuare un percorso di digital transformation in ambito industriale. Infatti, come risulta da uno studio svolto dall’Osservatorio Innovazione Digitale del Politecnico di Milano, solo il 26% delle 200.000 PMI italiane possiede le caratteristiche necessarie per sviluppare il proprio business sfruttando la tecnologia.
La quasi totalità degli imprenditori è consapevole che innovare sia strategico in termini di crescita e competitività, ma rimane ancora forte il gap tra il sapere e l’agire.
Le imprese lamentano freni legati agli investimenti 4.0, mancanza di competenze specifiche interne, scarso supporto da parte delle istituzioni e una palude burocratica incessante che si oppone allo sviluppo.
Obiettivi
L’obiettivo di A&T è quello di offrire ai visitatori contenuti, casi applicativi, idee, esperienze che possano concretamente aiutarli a intraprendere la strada dell’innovazione.
Le grandi aziende hanno riconosciuto in A&T un’opportunità positiva per far crescere la diffusione della cultura 4.0, nonché un alleato per le proprie strategie di crescita.
Le imprese della filiera aerospaziale stanno implementando il modello di fabbrica intelligente con tecnologie avanzate di produzione, assemblaggio e controllo.
Nella filiera meccanica l’innovazione e i nuovi strumenti digitali si stanno affiancando e, in parte, sostituendo ai tradizionali sistemi di produzione, gettando le basi verso quella che potrebbe essere definita la “Metalmeccanica 4.0”.
Andrea Curcio

Most Popular

Italia Independent Group: nuovo piano 2020-2024

Italia Independent Group: nuovo piano 2020-2024 Approvato in questi giorni il nuovo piano di sviluppo della società torinese per il periodo 2020-2024, presentato dall'ad Marco Cordeddu con...

Covid: un punto su Torino e sul Piemonte 

Covid: un punto su Torino e sul Piemonte  Partiamo da un dato significativo: quasi mille imprese in meno nel 2020 in Piemonte. Così dicono gli...

Come in un anno il COVID-19 ha cambiato le vie del commercio in Italia

Come in un anno il COVID-19 ha cambiato le vie del commercio in Italia Città, centri commerciali, ristoranti, uffici e luoghi d’incontro in Italia sono...

Cashback: la spiegazione dei ritardi sull’app IO

Cashback: la spiegazione dei ritardi sull’app IO PagoPa è intervenuta con una nota per spiegare come mai in alcuni casi si verificano dei ritardi nella...

Recent Comments