11.5 C
Milano
sabato, Gennaio 16, 2021
Home Lombardia Brescia BRESCIA, CHIUSI 500 NEGOZI

BRESCIA, CHIUSI 500 NEGOZI

In dieci anni i negozi del bresciano sono aumentati di circa un migliaio, passando dai 3845 del 2008 ai 4708 del 2018. Ma nello stesso tempo risultano oltre 500 vetrine sbarrate, all’interno delle mura venete e nella fascia meridionale tra il Freccia Rossa e il Tribunale.

Sono questi i dati diffusi dallo Staff Statistica del Comune sulla Tari, dunque inoppugnabili.

Si nota così la grande anomalia del bresciano, il commercio che va a due velocità.

Si imputa il problema ad un centro storico forse troppo grande, ma nessuno ha individuato la causa con certezza. Tuttavia si sta già tentando di affrontare la questione in modo critico e di individuare una soluzione per i prossimi dieci anni.

Fonti del Comune danno ormai per assodata l’ipotesi di ridisegnare i confini del DUC (Distretto urbano del Commercio). Resterà fuori il Castello, che ricadrà nel Distretto Unesco con regole proprie per il commercio.

Andrea Curcio

Most Popular

La grande lacuna esecutiva

La grande lacuna esecutiva   Oggi in molte aziende l'esecuzione è la grande questione non posta.   Una cosa è avere una strategia chiara; ben altra cosa è...

Amazon Prime punta alla Serie A

Il gigante dell’e-commerce vuole ampliare l’offerta sportiva del proprio servizio streaming. La Serie A punterebbe a 1,15 miliardi per la cessione dei diritti.   Secondo l’agenzia...

#Ioapro1501: la protesta dei ristoratori “ribelli”

#Ioapro1501 è la protesta dei ristoratori “ribelli” che da giorni corre veloce sul web. Oggi diversi ristoranti e bar in tutta Italia apriranno le porte...

Crisi di governo: Piazza Affari poco mossa, i mercati guardano Biden

La crisi del governo Conte bis non ha scosso particolarmente il mercato che guarda con maggiore interesse alle decisioni del presidente eletto Joe Biden...

Recent Comments