venerdì, Aprile 19, 2024
More
    Home Prima pagina Vodafone rifiuta l'offerta di Iliad per le attività in Italia

    Vodafone rifiuta l’offerta di Iliad per le attività in Italia

    Vodafone rifiuta l’offerta di Iliad per le attività in Italia
    Vodafone ha respinto l’offerta presentata da Iliad per l’acquisizione delle sue attività in Italia. I dettagli della proposta, che Iliad ha poi reso pubblica, includevano una fusione attraverso la creazione di una nuova società, in cui Vodafone avrebbe ottenuto il 50% e 6,6 miliardi di euro in contanti mentre Iliad avrebbe ricevuto lo stesso 50% e 0,4 miliardi di euro in contanti. Il motivo che avrebbe causato la rottura delle trattative sembra essere stata l’opzione di acquisto a termine proposta da Iliad, non gradita da Vodafone.
    Nonostante il rifiuto della proposta presentata daIliad, Vodafone ha dichiarato di essere in contatto con altre parti interessate, in particolare la Swisscom, per portare avanti le trattative. Gli analisti ritengono che Vodafone abbia scelto questa strada perché confida di ottenere un risultato migliore con Fastweb, e per il fatto non trascurabile che il fondatore di Iliad, Xavier Niel, non è solo un concorrente di Vodafone, ma detiene anche il 2,5% delle azioni della società britannica. Al momento, tuttavia, Swisscom ha preferito non commentare lo stato delle trattative con Vodafone.
    Nel frattempo Iliad ha annunciato che proseguirà la sua strategia in Italia come società indipendente, sottolineando il suo track record positivo nel settore delle telecomunicazioni. L’azienda conta più di 10,5 milioni di utenti mobili dal suo lancio nel maggio 2018 ed è leader di mercato per la crescita netta di utenti tra i principali operatori di rete fissa, inoltreha in programma di rafforzare ulteriormente la sua posizione in Italia e di conquistare quote di mercato in tutti i segmenti.
    Tra gli addetti ai lavori, però, molti ipotizzano che Iliad potrebbe cercare una nuova alleanza con Tim in futuro, dopo il rifiuto di Vodafone. Con la separazione della rete, Tim diventerà infatti una società di servizi pura, il che potrebbe rendere più attraente una possibile collaborazione con Iliad. Fonti finanziarie hanno anche riferito che nel 2022 Iliad e Tim avevano già intrapreso delle trattative che poi per non andarono a buon fine.
    L’intero settore delle Tlc in Italia è osservato con attenzione a Piazza Affari, dove gli occhi sono puntati anche su Tim, visto che proprio ieri scadeval’esclusiva concessa a Kkr per la presentazione di un’offerta migliorativa per Sparkle. Secondo alcuneindiscrezioni, il fondo statunitense e il ministero dell’Economia avrebbero raggiunto un accordo sulla proposta da presentare a Tim.
    Pietro Broccanello

    Most Popular

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Trasporto aereo in Italia nel 2023: crescita e preferenze passeggeri

    Nel 2023, il settore del trasporto aereo in Italia ha vissuto un forte incremento, registrando un totale di 197 milioni di passeggeri, un aumento...

    Nasce il “Museo Inclusivo”: un viaggio nell’arte e nella creatività per persone con autismo

    L’iniziativa promossa dall’ufficio Servizi educativi e accessibilità del Castello Sforzesco e dall’Associazione “Portami per mano Onlus”, in collaborazione con la società Ad Artem. In una...

    Un nuovo paradigma per l’Europa: Il discorso di Draghi

    Nel cuore dell'Europa, a La Hulpe in Belgio, Mario Draghi ha delineato una visione rinnovata per il futuro dell'Unione. Durante la High-level Conference sui...

    Recent Comments