11.5 C
Milano
martedì, Giugno 15, 2021
Home Economia Divieto dei licenziamenti, molti i modi per aggirarlo

Divieto dei licenziamenti, molti i modi per aggirarlo

Divieto dei licenziamenti, molti i modi per aggirarlo

Più colpite le madri lavoratrici e i lavoratori “fragili”

Il blocco dei licenziamenti imposto a causa dell’emergenza pandemica viene talvolta aggirato dai datori di lavoro, come appurato dalla Cisl Lombarda. I malcapitati sono spesso madri lavoratrici, che vengono mandate a casa “per giusta causa”. Altri lavoratori, ritenuti fragili o sgraditi vengono messi in cassa integrazione, denuncia il sindacato.

Nel 2020 si contano 623 vertenze di opposizione al licenziamento e risulta che il ricorso al licenziamento “per giusta causa” da parte del datore di lavoro è in considerevole aumento da quando è in vigore il blocco dei licenziamenti. Questo è un chiaro segnale che, nonostante il divieto di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, le aziende provano lo stesso ad aggirare il problema. E senza una via chiara, a farne le spese sono gli anelli più deboli della catena.

Le vertenze sono di ogni genere, ma il sospetto egneralizzato è che dietro ad ognuna di esse si nasconda la storia di un’azienda che non ce la fa ad andare avanti, ma non vuole arrendersi.

Durante la pandemia anche il ricorso alla cassa integrazione si sospetta che in alcuni casi sia stato forzato, penalizzando i lavoratori in reddito e professionalità. Il 59% delle vertenze riguarda il recupero crediti, per aver percepito retribuzioni inferiori al dovuto o per liquidazioni non corrisposte e straordinari non pagati.

Sono parecchie anche le conciliazioni, specialmente nel settore terziario.

Andrea Curcio

Most Popular

Perchè investire su Linkedin Ads per ottenere contatti commerciali di qualità

Perché investire su Linkedin Ads per ottenere contatti commerciali di qualità Uno dei metodi per generare contatti commerciali nel B2B di alta qualità è investire anche...

Cartelle esattoriali: si va verso una ulteriore proroga

Cartelle esattoriali: si va verso una ulteriore proroga Il Decreto “Sostegni-bis”, in discussione in questi giorni alla Camera, potrebbe portare una ulteriore dilazione dei termini...

Lavoro, autonomi: il colpo dopo un anno di covid

Lavoro, autonomi: il colpo dopo un anno di covid I dati Istat relativi al primo trimestre del 2021 evidenziano gli effetti di un anno di...

L’Italia si colora di bianco

L’Italia si colora di bianco 40 milioni di italiani sotto zona bianca. Le discoteche rimangono le uniche attività chiuse. Quasi tutta l’Italia si trova in zona...

Recent Comments