lunedì, Aprile 15, 2024
More
    Home Prima pagina Oltre mezzo milione di euro per i programmi di sviluppo selezionati con...

    Oltre mezzo milione di euro per i programmi di sviluppo selezionati con il bando per le imprese turistiche al Sud

    Oltre mezzo milione di euro per i programmi di sviluppo selezionati con il bando per le imprese turistiche al Sud lanciato da Fondazione Finanza Etica e Fondazione Con il Sud, supportato da Etica Sgr. Un esito positivo e un intervento concreto che valorizzano il territorio e promuovono l’impresa sociale in ambito turistico, generando impatto positivo sul tessuto economico e sulle comunità locali.
    Sono 11 le imprese sociali in ambito turistico del Sud Italia che saranno sostenute complessivamente con 545 mila euro. «I risultati di questo bando – spiega Teresa Masciopinto, presidente di Fondazione Finanza Etica – testimoniano il potenziale della valorizzazione dei territori e dell’impresa sociale nel Sud Italia, dimostrando che è possibile un cambiamento positivo e sostenibile attraverso l’azione concreta. Siamo orgogliosi di continuare a supportare iniziative che promuovono l’inclusione sociale, l’innovazione e la valorizzazione del territorio».
    Con questo progetto il turismo diviene perciò strumento di sviluppo e crescita dei territori, di integrazione lavorativa, di coesione sociale, ma anche un’occasione di confronto per acquisire e approfondire competenze e nuovi approcci per affrontare al meglio le numerose sfide sociali del Sud Italia.
    Tra nuovi programmi di sviluppo e attività già avviate, gli 11 beneficiari delle risorse economiche garantite dal bando sono distribuiti geograficamente su 5 regioni e 10 province meridionali: 4 in Campania (nelle province di Napoli, Caserta e Avellino), 3 in Sicilia (nelle province di Palermo, Agrigento e Messina), 2 in Puglia (nelle province di Lecce e Bari), 1 in Calabria (nella provincia di Cosenza) e Basilicata (provincia di Matera).
    Le attività sostenute spaziano dalla valorizzazione sociale di aree che subiscono la presenza della malavita organizzata alla promozione di interventi mirati all’eco-sostenibilità del territorio, all’inclusione di giovani che non studiano, non lavorano e non sono in formazione, di donne che hanno subito violenza e di persone con disabilità di tipo fisico o cognitiva, anche attraverso l’inserimento professionale. Saranno avviati un agricampeggio, un ostello artistico, servizi di ristorazione partecipata e cooking class, esperienze turistiche di contatto e conoscenza col mondo delle api – specie preziosissima nella tutela della biodiversità -, e saranno potenziati itinerari naturalistici, artistici, culturali e religiosi, anche con il coinvolgimento della comunità locale.
    Tra le 11 imprese sociali selezionate, 2 sono cooperative di comunità e 6 sono cooperative sociali. Un elemento degno di nota è che il 53% della governance di queste imprese è rappresentato da donne e il 38% da giovani under 35, la metà dei quali con meno di 29 anni.

    Most Popular

    I segreti delle aziende familiari di successo

    Le imprese a conduzione familiare rappresentano il 77% delle PMI totali in Italia, svolgendo un ruolo centrale nell'economia del paese. Secondo un'indagine di I-AER,...

    Iran-Israele: nel valzer delle minacce reciproche, Teheran prende di mira anche gli Stati Uniti. Diplomazie al lavoro per una de-escalation

    Dopo i fatti del weekend, il mondo si chiede: ci sarà un'escalation in Medio Oriente? L'Iran ha risposto all'attacco israeliano contro il consolato di...

    Auto elettriche, prezzi energia in aumento fino al 65%

    Aumentano ancora i prezzi dell’energia per la ricarica delle auto elettriche. Nonostante il crollo dei prezzi dell'energia sui mercati internazionali, i prezzi dell’energia per la...

    L’industria del vetro italiana affronta la sfida della decarbonizzazione

    L'industria italiana del vetro si sta impegnando attivamente nella decarbonizzazione, adottando strategie innovative per ridurre l'impronta di carbonio e aumentare la sostenibilità ambientale. Questo...

    Recent Comments