Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
giovedì, Giugno 20, 2024
More
    Home Prima pagina Asia sotto pressione: crollano gli indici di borsa, ma sorride l’Europa

    Asia sotto pressione: crollano gli indici di borsa, ma sorride l’Europa

    Asia sotto pressione: crollano gli indici di borsa, ma sorride l’Europa

    Le borse asiatiche si rivelano sotto pressione alla prima seduta settimanale. I titoli della Cina e di Hong Kong hanno infatti subito un calo per effetto della mancanza di dettagli sullo stimolo alla riunione del Consiglio di Stato cinese. Ora è quindi possibile guardare con maggior ottimismo ai risvolti degli incontri diplomatici fra Usa e Cina.

    La situazione

    Giù Shanghai, Tokyo, Hong Kong e Seul, Sydney in controtendenza. E la situazione strizza l’occhio all’Europa. Ieri Goldman Sachs ha tagliato le stime di crescita del Pil cinese, citando tra i fattori proprio lassenza di stimoli adeguati alla principale economia continentale.

    L’indice Nikkei di Tokyo chiude a -1,01%, dopo una settimana in cui si è rivelato leader della classifica dei principali listini, toccando i massimi da 33 anni, soprattutto per via della politica che il governo giapponese, ed in particolare la Banca del Giappone, ha attuato in questi mesi.

    Sull’andamento, inoltre, ha inciso fortemente il taglio dei tassi della Banca centrale cinese sui prestiti fino alle durate di un anno, con conseguenze evidenti sull’economia del Paese più produttivo dell’area.

    Il piano futuro

    La scorsa settimana si è chiusa sostanzialmente positivamente, nonostante i messaggi da falco della Federal Reserve e della BCE, che hanno ipotizzato ulteriori rialzi dei tassi, di cui abbiamo parlato anche noi nei giorni scorsi.

    Ora non è dato sapere esattamente quale sarà l’agenda dei prossimi giorni, alla luce dell’apertura della nuova settimana.

    Sta di fatto che dall’Europa si sono già sentiti i primi segnali di ripresa e di fiducia per un piano di rilancio, da attuare nell’immediato.

    Oltreoceano, l’indice Nahb USA ha già rilasciato un report sulla tenuta del mercato immobiliare americano dopo la veloce corsa dei tassi di interesse della Federal Reserve.

    Nel frattempo si attende la risposta di Wall Street, che nella giornata di ieri era chiusa per via della festività di Juneteenth National Indipendence Day, la giornata che commemora la liberazione degli schiavi afroamericani.

    Andrea Valsecchi

    Most Popular

    IA, il futuro per il settore auto

    I sistemi di intelligenza artificiale, si sa, stanno acquisendo un ruolo sempre più centrale in diversi settori economici. Tra questi quello dell’automotive è in...

    Fondazione Comunitaria Nord Milano: 360mila euro assegnati a 44 progetti del territorio

    75 i progetti pervenuti nell’ambito dei tre bandi promossi dalla Fondazione. Al centro delle iniziative proposte la persona con le sue fragilità, cultura ed...

    UE, Massimiliano Salini (Forza Italia) eletto vicepresidente del Gruppo PPE

    L’eurodeputato è tra i dieci vicepresidenti eletti stamane nell’ambito del rinnovo delle cariche del Gruppo PPE che ha riconfermato alla guida Manfred Weber, eletto...

    Prima Edizione del premio “Marco Casavecchia”: un riconoscimento per giovani talenti nel ricordo di un maestro del diritto

    Il 18 giugno, a Torino, si è tenuta la cerimonia di assegnazione del primo premio dedicato alla memoria dell'avvocato Marco Casavecchia, scomparso nell'ottobre del...

    Recent Comments