sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Prima pagina Nord Milano, L-inc torna a parlare di vita indipendente delle persone con...

    Nord Milano, L-inc torna a parlare di vita indipendente delle persone con disabilità


    Nord Milano, L-inc torna a parlare di vita indipendente delle persone con disabilità
    Giovedì 15 giugno un seminario a Cinisello Balsamo che metterà a tema la legge regionale 25/22 “Politiche di welfare sociale regionale per il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità”, per meglio conoscerla ed evidenziarne punti di forza e criticità.
    “L’inclusione si fa solo insieme” è il titolo del seminario che si terrà domani, giovedì 15 giugno, nella Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva a Cinisello Balsamo dalle 09:00 alle 13:00. L’evento è promosso da L-inc Agenzia per la Vita Indipendente Nord Milano, nata nel 2021 con lo scopo di accompagnare le persone con disabilità nella progettazione del proprio percorso di vita indipendente.

    La mattinata avrà come focus centrale la legge regionale 25/22 “Politiche di welfare sociale regionale per il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità” che, per la prima volta in Italia, riconosce il diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità con l’obiettivo, ambizioso, di metterle in condizione di ricevere sostegni personalizzati per la realizzazione del proprio progetto di vita.

    La prima parte del seminario, moderato da Monica Pozzi, responsabile di L-inc, sarà aperta dai saluti istituzionali alla presenza di Riccardo Visentin, Assessore ai servizi sociali e alla famiglia del Comune di Cinisello Balsamo, seguito da Francesco Cacopardi, Presidente di Anffas Nord Milano, capofila di L-inc Agenzia per la Vita Indipendente Nord Milano. Seguirà un focus sulla legge regionale 25/22 curato da Matteo Schianchi, ricercatore e responsabile della Mediateca di Ledha uno dei partner dell’Agenzia – e Giovanni Merlo, direttore di Ledha. La seconda parte del seminario sarà invece dedicata ad una tavola rotonda a cui prenderanno parte associazioni, istituzioni, persone con disabilità e loro familiari che si confronteranno per mettere in luce punti di forza ma anche criticità della legge.
    L’evento si inserisce nell’ambito della campagna di sensibilizzazione denominata “L’inclusione si fa solo insieme”, un vero e proprio tour della Lombardia in circa novanta tappe che toccheranno diversi territori della regione, durante le quali saranno proposti focus group ed iniziative di formazione e informazione. L’iniziativa è promossa da LEDHA insieme ad altri partner, con l’obiettivo di presentare la legge regionale 25/22 alla maggior parte delle persone e far emergere quali possano essere i cambiamenti possibili per renderne effettiva l’implementazione. Un obiettivo che si punta a raggiungere attraverso il dialogo e il confronto con i diversi soggetti coinvolti mettendo a fuoco problematiche e nello stesso tempo valorizzando le esperienze virtuose già attive nella direzione del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità che vivono il Lombardia.
    Micol Mulè

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments