Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
sabato, Giugno 22, 2024
More
    Home Prima pagina Unicredit riapre a cessione dei crediti

    Unicredit riapre a cessione dei crediti

    Unicredit riapre a cessione dei crediti
    Unicredit ha annunciato il suo ritorno sul mercato della cessione dei crediti collegati al Superbonus e agli altri bonus edilizi. La decisione mira a sostenere gli operatori che hanno terminato i lavori e hanno necessità di cedere i crediti, in quanto hanno ormai raggiunto la loro capienza fiscale. Tuttavia, l’apertura non sarà indiscriminata e la banca ha fornito alcune indicazioni operative sulle modalità della ripartenza.
    Secondo la nota trasmessa dalla stessa Unicredit, la banca ha elaborato una soluzione che permette alle imprese, artigiani e professionisti di smobilizzare i crediti fiscali maturati a fronte di sconto in fattura per le spese sostenute nel 2022. In questo modo otterranno la liquidità necessaria per poter proseguire la loro attività. Di conseguenza, la riapertura sarà limitata agli sconti in fattura e riguarderà solamente le spese sostenute nel 2022.
    L’offerta prevede che l’ammontare complessivo del credito per singola pratica sia superiore a 10 mila euro e inferiore a 600 mila euro. Inoltre, la pratica dovrà essere corredata da tutta la documentazione richiesta nel corso dell’istruttoria, incluse asseverazioni, attestazioni e visto di conformità per tutte le tipologie di intervento, oltre al codice univoco. Unicredit ha inoltre rassicurato dichiarando che i nuovi prezzi di acquisto saranno in linea con quelli di mercato.
    I crediti verranno acquistati da Ebs Finance, società di cartolarizzazione appartenente al Gruppo Unicredit, che successivamente li cederà a clienti terzi. Grazie a questo schema, l’istituto ha già concluso accordi con importanti player di mercato operanti in diversi settori economici (tra cui grande distribuzione, moda, sanità, attività di agenzia del lavoro temporaneo e produzione o distribuzione di energia) e sta per stipulare ulteriori accordi. Tale dinamicapermetterà l’assorbimento progressivo dei crediti fiscali che la banca acquisterà dalla propria clientela, realizzando di fatto una soluzione di sistema imprese-banca-imprese.
    Andrea Orcel, amministratore delegato e responsabile per l’Italia di Unicredit, ha dichiarato che l’iniziativa aiuterà imprese, professionisti e artigiani a liberare spazio fiscale e ottenere liquidità, elemento fondamentale per tornare alla migliore capacità operativa e commerciale. “Le piccole attività economiche sono una parte fondamentale della nostra economia e sono quindi lieto di poter aggiungere un’altra iniziativa al nostro più ampio programma di sostegno a loro favore”, ha affermato Orcel.
    Pietro Broccanello

    Most Popular

    Crescita e Caratteristiche Demografiche nei Fondi Pensione Italiani

    Secondo il rapporto annuale della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione (COVIP), al termine del 2023, il panorama dei fondi pensione in Italia è...

    Il turismo internazionale in Italia: numeri e impatto economico del 2023

    Negli ultimi anni, il turismo in Italia ha mostrato segnali di robusta ripresa dopo il rallentamento causato dalla pandemia globale. Secondo i dati forniti...

    Elezioni Usa, Joe Biden spende 50 milioni per una campagna pubblicitaria in cui attacca Donald Trump

    Sale l'attesa per il dibattito presidenziale tra Joe Biden e Donald Trump, previsto per il prossimo 27 giugno. L'appuntamento anticipa e in qualche modo...

    Italia, nel 2023 effettuati 1.129 scioperi ma il numero è in netta diminuzione negli ultimi dieci anni

    Italia Paese di scioperi? Nel 2023 sono state proclamate 1.649 astensioni e di queste ne sono state effettuate 1.129, sostanzialmente in linea con il...

    Recent Comments