Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
deneme bonusu veren bahis siteleri
deneme bonusu
casino slot siteleri/a>
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Cialis
Cialis Fiyat
deneme bonusu
padişahbet
padişahbet
padişahbet
deneme bonusu 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet untertitelporno porno
domenica, Luglio 14, 2024
More
    Home Prima pagina Ucraina, il ministro della Difesa Reznikov lascia l’incarico

    Ucraina, il ministro della Difesa Reznikov lascia l’incarico

    Ucraina, il ministro della Difesa Reznikov lascia l’incarico
    Continua la pulizia interna tra le alte cariche dell’amministrazione ucraina. Ieri il ministro della Difesa Oleksi Reznikov, ha lasciato il suo incarico. Un annuncio che arriva dopo che Zelensky ha già sostituito diversi soggetti che ricoprivano importanti ruoli governativi. Queste iniziative rappresentano lo sforzo del presidente di dare un colpo deciso alla corruzione ampiamente diffusa nel Paese. “Manteniamo la posizione. Grazie a tutti per il supporto e per le critiche costruttive – ha twittato Reznikov – Traiamo le conclusioni. Continuiamo le riforme. Anche durante la guerra. Stiamo rafforzando la difesa e lavorando per la vittoria. Gloria all’Ucraina!”. Le sue dimissioni, tuttavia, non sono state ufficialmente collegate all’ondata anti-corruzione.
    Nel frattempo, i russi continuano ad attaccare nell’oblast del Donetsk e del Lugansk. Kiev teme una nuova grande offensiva da parte di Mosca, motivo per cui è tornata a chiedere a gran voce nuove armi all’Occidente. Il nuovo obiettivo sono i caccia, come richiesto a gran voce il viceministro degli Esteri ucraino, Andrij Melnyk, al canale televisivo tedesco ZDF. “Abbiamo bisogno dell’aeronautica militare e della marina” ha spiegato Melnyk che non si fa remore a incalzare il governo di Olaf Scholz: “Sarebbe ora che la Germania facesse quello che ha annunciato e assumesse effettivamente un ruolo guida”.
    Berlino però qualche passo in più lo sta facendo. Secondo Business Insider, l’esecutivo guidato dal successore di Merkel avrebbe approvato l’esportazione di quasi 190 tank Leopard 1 da alcuni giganti industriali tedeschi come Rheinmetall e Ffg. Incerti i tempi di consegna. È probabile, inoltre, che alcuni di questi carri armati richiedano delle riparazioni.

    Most Popular

    Innovazione e Sostenibilità: Fiorenzo Dioni e Richard Oberle vincono il European Inventor Award 2024

    L'Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) ha recentemente annunciato i vincitori del prestigioso European Inventor Award 2024 nella categoria "Industria". Quest'anno, il riconoscimento è stato...

    Italia – Algeria, firmato accordo per agricoltura rigenerativa

    Nell’ambito del Piano Mattei e a seguito dell’incontro bilaterale avvenuto durante il G7, l’Italia e l’Algeria hanno stretto un accordo, firmato il 6 luglio...

    Invecchiamento della popolazione in Piemonte: una sfida demografica crescente

    Il Piemonte è testimone di una significativa trasformazione demografica, caratterizzata da un invecchiamento della popolazione che si fa sempre più marcato. Secondo l'ultimo rapporto...

    Mosca contro l’entrata di Kiev nella Nato: “Una minaccia inaccettabile”. Il Cremlino si scaglia anche contro i missili Usa a lungo raggio in Germania

    Con il vertice Nato di Washington, è tornata la narrativa vittimista della Russia. Il Segretario Generale dell'Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg, ha ribadito che l'entrata...

    Recent Comments