domenica, Aprile 14, 2024
More
    Home Politica L'Italia s'è dest(r)a

    L’Italia s’è dest(r)a

    L’Italia s’è dest(r)a

    Fratelli d’Italia vince queste elezioni, trascinando con sé tutta la coalizione di centrodestra. In una notte passata in fretta, sin dalle prime ore è stato chiaro il trend generale: la campagna del centrosinistra a trazione PD ha fallito su tutti i fronti, non ha sensibilizzato l’opinione pubblica sul rischio fascista a destra, non ha drenato consenso al sud ai Cinque Stelle, non ha recuperato consenso dal Terzo Polo, con la sirena del voto utile.

    Ottimo risultato invece per Conte; terzo partito, terza coalizione (e detentore teorico del titolo di Terzo Polo) e primo partito in molte città del Sud. Chiude questa rapida parata il cartello Renzi-Calenda, che fa una buona partenza, ma senza l’abbrivio che alcuni sondaggi prospettavano.

    Parlando di partiti, performance deludente per Salvini, scivolato sotto il dieci percento e pronto spiritualmente per le inevitabili rimostranze interne. Guadagna terreno Forza Italia, che senza muoversi molto, come percentuali, insidia l’alleato Lumbard da vicino. Sorpresa più Europa che corteggia la soglia di sbarramento, contro ogni previsione.

    Il quadro dipinto segna una maggioranza netta in entrambe le camere, salvo ribaltoni dovuti a ricorsi nei collegi uninominali. Si attende nei prossimi giorni l’ascesa al Quirinale dei partiti di centrodestra, con l’indicazione, come da impegni di campagna elettorale, di Giorgia Meloni come Presidente del Consiglio.

    Most Popular

    Verso un’Italia cashless: innovazione digitale, resistenze culturali e impatto ambientale

    Nel 2024, il panorama finanziario italiano ha mostrato una chiara tendenza verso l'adozione dei pagamenti digitali, sostenuta in particolare dalla Generazione Z, che evidenzia...

    Massimiliano Salini su von der Leyen e la Sostenibilità Ambientale

    Nella seconda parte dell'intervista rilasciata a Fanpage, Massimiliano Salini ha ribadito l'appoggio di Forza Italia alla rielezione di Ursula von der Leyen alla guida...

    Piemonte, Moody’s eleva il rating. Un segnale positivo per gli investitori

    L'agenzia di rating newyorkese Moody's ha recentemente rivisto al rialzo il rating del Piemonte, portandolo da Ba1, un livello considerato "Non-Investment Grade", a Baa3,...

    Imprese, 1,5 milioni di nuove assunzioni nel prossimo trimestre

    Secondo quanto emerge dal Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ministero del Lavoro, nel trimestre aprile-giugno 2024 sono in programma nuove...

    Recent Comments