domenica, Maggio 19, 2024
More
    Home Prima pagina B WONDER, CALL PER IMPRENDITORIA FEMMINILE, SELEZIONATE 10 START UP PER SFIDARE...

    B WONDER, CALL PER IMPRENDITORIA FEMMINILE, SELEZIONATE 10 START UP PER SFIDARE IL BUSINESS GAP

    B WONDER, CALL PER IMPRENDITORIA FEMMINILE, SELEZIONATE 10 START UP PER SFIDARE IL BUSINESS GAP
    Il 5 luglio saranno presentate nel nuovo headquarter di Sisal a Milano
    Milano, 4 luglio – B Heroes, l’ecosistema di iniziative a supporto della crescita delle startup italiane, annuncia le 10 startup selezionate per la terza edizione di B Wonder, la terza edizione della call dedicata all’imprenditorialità femminile nata “per superare il business gap divulgando la cultura della leadership femminile”. Le start up – selezionate dalle 140 iscrizioni pervenute – saranno presentate il 5 luglio nel nuovo headquarter di Sisal a Milano (nel quartiere Isola): un momento di induction, in cui le startup potranno conoscere il percorso di B Wonder e ascoltare le testimonianze di alcune startup delle scorse edizioni.
    Le 10 startup in finale sono: Mychalom; un nuovo concept nell’industria calzaturiera in grado di mixare l’esperienza digitale e reale (www.mychalom.it); TA-DAAN, la destinazione online per l’artigianato contemporaneo (www.ta-daan.com); Eoliann offre una API (application programming interface) per la stima di probabilità e rischio degli eventi naturali per il settore finanziario (www.eoliann.com); YA.BE, (Y)ou (A)re (BE)autiful, sull’industria della cosmesi naturale, vegana e priva di allergeni + mindfulness podcast (www.yabebeauty.com); Clemi’s Market, un marchio Made in Italy biologico di prodotti salutari, vegani e gustosi per colazione e merenda (www.clemismarket.com); Re4Circular, tecnologia per indirizzare i vestiti usati verso impieghi sostenibili e rendere la moda circolare (www.re4circular.com); Gaia My Friend, attraverso un’innovativa AI consiglia cosa indossare in base ai gusti e alle emozioni dell’utente (www.gaiamyfriend.com/homepage); viteSicure, trasformazione dell’esperienza d’acquisto delle polizze vita rendendola accessibile, immediata e self-service (www.vitesicure.it); Deliverart, piattaforma per gestire gli ordini a domicilio dei ristoranti (www.deliverart.it); MirrorHR, un’app che permette di monitorare i sintomi delle crisi epilettiche ed informare caregiver e medici (www.ftssrl.eu/mirrrorhr).
    Tra i partner dell’accelerazione che supporteranno le startup: A2a, Sisal- Go Beyond, McKinsey & Company, Invitalia, Jakala, Jellyfish, Jeme, Corti e Fumagalli, OneDay Group, Freebly, Gruppo Galgano, Aws e Angels4Women.
    In particolare, A2A, life company, a sarà sostenitore del vertical GreenTech & Sustainability. “Per creare un’industria più diversificata e inclusiva e far emergere il potenziale di crescita ed espansione di iniziative guidate e sostenute dalle donne, come A2A riteniamo importante aderire all’iniziativa B Wonder perché è proprio attraverso un’innovazione aperta e responsabile la valorizzazione dell’imprenditoria femminile, ancora minoritaria nel nostro paese, e un’innovazione aperta e responsabile che si favorisce lo sviluppo dei business, oltre a rappresentare una fonte di stimolo per aspiranti imprenditrici” afferma Nicoletta Mastropietro, Chief Technology and Innovation Officer di A2A
    Sisal, attraverso il progetto Go Beyond invece si conferma sostenitore del vertical Social Impact. Fabio Ventoruzzo, Corporate Communications & Sustainability Director di Sisal: “Sisal sostiene da anni giovani imprenditori e imprenditrici che, attraverso l’innovazione responsabile, generano idee a beneficio della comunità e del territorio. La partnership con BWonder, network accreditato per lo sviluppo dell’imprenditorialità femminile, ha lo scopo di rendere concreto il nostro sostegno all’ecosistema di startup al femminile in continuità con il percorso intrapreso lo scorso anno con GoBeyond. Infatti, la scorsa edizione abbiamo dedicato alla migliore startup guidata da donne un percorso di accelerazione di 6 mesi, per rafforzare così il focus sulle tematiche di business inclusion che manterremo anche per le prossime edizioni.”
    Tra le new entry, inoltre, un importante Media Partner: Freeda Media che, come voce delle nuove generazioni di donne, uomini e esseri umani che non si riconoscono nelle tradizionali categorie di genere, rappresenta al meglio i valori della call e sosterrà B Wonder nella narrazione del suo percorso e dei suoi obiettivi.
    Nel corso dei prossimi mesi estivi i lead mentor affronteranno insieme alle startup un primo momento di assessment in cui verranno individuati i principali gap che dovranno essere colmati durante l’accelerazione; settembre e ottobre saranno invece i mesi caldi in cui si svolgeranno i workshop e le advisory erogati dai partner; infine nella prima settimana di novembre si svolgerà l’evento conclusivo dell’accelerazione: un momento che avrà taglio più educativo sul tema dell’imprenditorialità femminile.
    B Wonder nasce per superare lo human gap che a sua volta genera un profondo business gap. Per B Heroes l’importanza di portare avanti questo progetto sta nell’influenzare il panorama dell’imprenditorialità italiana affinché: non si parli più di “quote rosa”, ma di una leadership preparata; venga superato il gender gap e si raggiunga una business inclusion equilibrata; diffondere e sostenere la cultura dell’imprenditoria femminile per favorirne l’incremento nel prossimo futuro;
    sensibilizzare le nuove generazioni creando consapevolezza sul tema
    Ed è per questo che B Heroes ha inoltre iniziato a lavorare in sinergia con altri progetti impegnati in questa causa: Laura Prinzi – ceo di B Heros è infatti coinvolta nel progetto FoundHer di Plug&Play nonché nella Carica delle 101.
    “Il percorso di accelerazione di B Wonder – 3° edizione è giunto al suo inizio e come B Heroes siamo felici di accogliere le 10 startup selezionate e di lavorare con loro nei prossimi mesi” afferma Laura Prinzi, CEO di B Heroes. “Mesi che sono cruciali per avanzare sul tema donne e imprese: avvertiamo un’attenzione maggiore sui temi come donne ed economia, ma bisogna fare in modo che questa attenzione converga davvero in una messa a terra di tutti gli elementi presenti nel PNRR. B Wonder, con il suo supporto concreto alle startup femminili e con l’impianto comunicativo, si propone di dare un contributo fattivo sul tema in collaborazione con gli altri operatori dell’ecosistema, come ad esempio Angel4Women e Freeda, tra i partner di questa edizione.”

    Most Popular

    “Salta su! Ripartiamo dal lavoro”, avviato il crowdfunding a favore dell’inclusione lavorativa

    L’iniziativa lanciata dalle ACLI lombarde a sostegno dell’occupazione delle persone ai margini del mercato del lavoro, tramite l’attivazione di borse lavoro.   “Salta su! Ripartiamo dal...

    Bce: Atteso il taglio dei tassi di interesse a giugno

    Un “plausibile” taglio degli interessi sarebbe previsto per giugno. Questo quanto emerso nella riunione della Bce del 10 e dell’11 aprile tenutasi a Francoforte. I...

    Il Rame e il Suo Ruolo nei Mercati Globali e nella Transizione Energetica

    Il rame, noto per la sua conducibilità elettrica e termica, sta assumendo un ruolo sempre più centrale nei mercati internazionali, spinto dall'innovazione in ambiti...

    Ferrari, un 2024 da record: consegne stabili, crescono gli utili

    Nel primo trimestre del 2024, Ferrari ha ottenuto risultati finanziari notevoli, segnando un incremento significativo sia nei profitti che nei ricavi. Il noto produttore...

    Recent Comments