domenica, Aprile 14, 2024
More
    Home Prima pagina Il Qatar sceglie Eni come partner

    Il Qatar sceglie Eni come partner

    Il Qatar sceglie Eni come partner
    Il Qatar ha reso noto che sarà Eni il partner internazionale per lo sviluppo del progetto legato al Gas Naturale Liquefatto (GNL).
    Si tratta del più importante progetto al mondo relativo al GNL, motivo di orgoglio e soddisfazione per i vertici di Eni, ma anche in generale per l’Italia, ancora una volta in prima fila per progetti ambiziosi nel mondo.
    Quatar Energy ha quindi individuato nel Cane a Sei Zampe il partner con cui prenderà forma l’ambizioso progetto di espansione denominato North field East (Nfe) nel paese del Golfo.
    Il comunicato diffuso da Eni alla stampa rende nota l’avvenuta firma degli accordi intercorsi tra l’AD di Eni, Claudio Descalzi, e il Ministro di Stato per gli affari energetici, Saad Sherida Al-Kaabi che ricopre anche la carica di presidente e AD di Qatar Energy. Alla firma è seguita una cerimonia ufficiale che ha salutato la nascita della nuova jointventure italo-quatariota.
    Il progetto North field East consentirà al Qatar di incrementare la capacità di esportazione di Gnl del Qatar passando dagli attuali 77 Mtpa a 110 Mtpa. L’investimento stimato per la realizzazione delle strutture di potenziamento della rete distributiva si aggira sui 28,75 miliardi di dollari, mentre l’erogazione aggiuntiva di Gas naturale liquefatto dovrebbe iniziare entro la fine del 2025. Le tecnologie impiegate e i processi produttivi all’avanguardia avranno anche obiettivi di carattere ambientale che consentiranno di minimizzare l’impronta carbonica complessiva, tra cui la cattura e lo stoccaggio della CO2.
    L’accordo con il Qatar è frutto di un rilancio in grande stile operato da Eni a partire dal 2019 e rappresenta un risultato strategico per il colosso italiano che rafforza la propria presenza in Medio Oriente, stringendo un’alleanza con un produttore leader globale e detentore delle più grandi riserve al mondo di gas naturale.
    «Siamo onorati e lieti – ha detto l’AD di Eni Claudio Descalzi nel suo intervento durante la cerimonia nell’ambito della nuova partnership – di essere stati scelti come partner nel progetto di espansione North field east. Come nuovi arrivati in questo progetto di Gnl di rilevanza globale, sentiamo il privilegio e la responsabilità di essere un partner strategico di riferimento per lo Stato del Qatar». Così si è espresso il numero uno di Eni, la cui guida ha consentito di ampliare il raggio di azione dell’azienda e di diversificare la gamma di servizi, fattore determinante in un’epoca così travagliata come quella che stiamo vivendo.
    «Questo accordo – ha continuato Descalzi – è una significativa pietra miliare per Eni e si inserisce nel nostro obiettivo di diversificazione verso fonti energetiche più pulite e affidabili, in linea con la nostra strategia di decarbonizzazione. Eni – ha concluso l’Ad – è pronta a lavorare con QatarEnergy su questo progetto per contribuire positivamente ad aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento di gas a livello mondiale».
    Pietro Broccanello

    Most Popular

    Verso un’Italia cashless: innovazione digitale, resistenze culturali e impatto ambientale

    Nel 2024, il panorama finanziario italiano ha mostrato una chiara tendenza verso l'adozione dei pagamenti digitali, sostenuta in particolare dalla Generazione Z, che evidenzia...

    Massimiliano Salini su von der Leyen e la Sostenibilità Ambientale

    Nella seconda parte dell'intervista rilasciata a Fanpage, Massimiliano Salini ha ribadito l'appoggio di Forza Italia alla rielezione di Ursula von der Leyen alla guida...

    Piemonte, Moody’s eleva il rating. Un segnale positivo per gli investitori

    L'agenzia di rating newyorkese Moody's ha recentemente rivisto al rialzo il rating del Piemonte, portandolo da Ba1, un livello considerato "Non-Investment Grade", a Baa3,...

    Imprese, 1,5 milioni di nuove assunzioni nel prossimo trimestre

    Secondo quanto emerge dal Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ministero del Lavoro, nel trimestre aprile-giugno 2024 sono in programma nuove...

    Recent Comments