domenica, Aprile 14, 2024
More
    Home Prima pagina BOLLETTE, LE NUOVE REGOLE PER IL BONUS SOCIALE

    BOLLETTE, LE NUOVE REGOLE PER IL BONUS SOCIALE

    BOLLETTE, LE NUOVE REGOLE PER IL BONUS SOCIALE
    DallIsee alla retroattività, arrivano le nuove regole per il bonus sociale. LArera rideterminerà le agevolazioni entro il 30 giugno.
    Con il nuovo Decreto Aiuti arrivano nuove regole anche sul fronte bonus sociale, a sostegno delle famiglie in difficoltà a causa dei rincari dei prezzi dellenergia. Il Governo ha introdotto le variazioni dispositive a seguito del braccio di ferro accorso in Consiglio dei Ministri, e ora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale sta per arrivare. I clienti domestici economicamente svantaggiati e quelli in gravi condizioni di salute, che rientreranno nei requisiti sanciti dal DM 41/08, potranno attingere al cosiddetto bonus sociale, per vedere tamponare almeno in parte il disagio dovuto agli incrementi che in questi mesi sono stati al centro dellagenda governativa. Il bonus sociale, già previsto per il secondo trimestre del 2022, sarà esteso anche per il terzo semestre, così come le altre disposizioni in tema di contenimento dei prezzi. Ma non solo: unaltra importante novità riguarda la retroattività del provvedimento.
    LARERA DELIBERERÀ ENTRO IL 30 GIUGNO
    Sarà il 30 giugno la dead line, la data ultima entro la quale lAutorità di regolazione per lenergia, le reti e lambiente (Arerà) dovrà rideterminare le agevolazioni attraverso una delibera che stabilirà le risorse disponibili nel bilancio della Cassa per i servizi energetici e ambientali per lanno 2022.
    LA PROCEDURA
    Il procedimento per attingere ai bonus sociali dellenergia (elettrico, gas ed acqua) prevede linvio della dichiarazione sostitutiva unica (DSU) per ogni anno contestualmente con lIsee, oppure della dichiarazione con cui si attesta la titolarità del reddito o della pensione di cittadinanza. Per quanto concerne lattestazione Isee, essa non dovrà essere superiore ai 12mila euro, o ai 20mila per le famiglie con almeno quattro figli a carico. Il Decreto prevede inoltre la compensazione automatica nelle bollette successive in presenza di somme eccedenti quelle dovute sulla base dellapplicazione del bonus. Lerogazione verrà disposta in via automatica a seguito dellinvio della domanda verso tutti i cittadini e i nuclei familiari che ne hanno diritto a partire dal 1° gennaio 2021. I bonus sono però soggetti al cosiddetto vincolo di unicità”, che consente ad ogni famiglia che ne ha diritto, di richiedere solamente un bonus per tipologia per ogni anno di competenza della DSU. Ciò non significa che per ogni anno si potrà chiedere esclusivamente un bonus, ma se ne potrà chiedere soltanto uno per ciascuna fonte energetica, come ad esempio un bonus elettrico, più un bonus gas, più un bonus idrico per ogni anno.
    IL DECRETO UCRAINA BIS
    Con lapprovazione del DL 21/2022, il cosiddetto Decreto Ucraina bis, attualmente allesame in Senato, il valore Isee per laccesso ai bonus sociali elettricità e gas per il periodo 1° aprile – 31 dicembre 2022, è aumentato da 8.265 a 12.000 euro, ampliando in modo non indifferente il ventaglio delle famiglie potenzialmente beneficiarie, che ora, secondo quanto dichiarato dal Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, sarebbero oltre 5 milioni, ben 1,2 milioni in più rispetto a prima. “Per il terzo trimestre del 2022 ha dichiarato il Ministro, tali agevolazioni sono rideterminate dallArera nel limite delle risorse disponibili nel bilancio della Cassa per i servizi energetici e ambientali, e il bonus viene riconosciuto per lintero anno in corso, indipendentemente dal momento della presentazione della dichiarazione Isee.
    Andrea Fortebraccio

    Most Popular

    Verso un’Italia cashless: innovazione digitale, resistenze culturali e impatto ambientale

    Nel 2024, il panorama finanziario italiano ha mostrato una chiara tendenza verso l'adozione dei pagamenti digitali, sostenuta in particolare dalla Generazione Z, che evidenzia...

    Massimiliano Salini su von der Leyen e la Sostenibilità Ambientale

    Nella seconda parte dell'intervista rilasciata a Fanpage, Massimiliano Salini ha ribadito l'appoggio di Forza Italia alla rielezione di Ursula von der Leyen alla guida...

    Piemonte, Moody’s eleva il rating. Un segnale positivo per gli investitori

    L'agenzia di rating newyorkese Moody's ha recentemente rivisto al rialzo il rating del Piemonte, portandolo da Ba1, un livello considerato "Non-Investment Grade", a Baa3,...

    Imprese, 1,5 milioni di nuove assunzioni nel prossimo trimestre

    Secondo quanto emerge dal Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ministero del Lavoro, nel trimestre aprile-giugno 2024 sono in programma nuove...

    Recent Comments