sabato, Aprile 20, 2024
More
    Home Prima pagina Partire dal “perché”: il modo migliore per spiegare il proprio business.

    Partire dal “perché”: il modo migliore per spiegare il proprio business.

    Partire dal “perché”: il modo migliore per spiegare il proprio business.
    Ci sono saggi che ci insegnano. Saggi che ci ispirano. Saggi che ci offrono suggerimenti su come condurre meglio la propria attività, su come comunicare meglio i propri valori, su come perseguire meglio i propri obiettivi. Alcuni di questi hanno un interrogativo più grande. Più profondo. E a dire il vero ce n’è almeno uno che col “perché” ha scritto un libro. E ha progettato un modello per ispirare clienti e collaboratori. Un libro che parte da una domanda: cos’hanno in comune Steve Jobs, Martin Luther King e i fratelli Wright? Delle idee chiare e coerenti. Una motivazione senza precedenti. Nonché la consapevolezza per “perché” volessero raggiungere determinati risultati. Questo l’inizio di una riflessione di oltre 200 pagine di Simon Sinek, grande comunicatore americano che con una serie di esempi e un linguaggio adatto a tutti, suggerisce un modello per ispirare i collaboratori. E per ottenere quindi i migliori risultati dalle proprie idee, dalle proprie aziende, dalle proprie collaborazioni. Facile nella teoria, ben più complesso nella pratica, il modello di Sinek si basa sul cosiddetto cerchio d’oro al cui livello centrale viene indicato un “perché”, seguito poi da due cerchi concentrici che rispettivamente indentificano il “come” e il “che cosa” dei nostri business. Un modo semplice e chiari per spiegare che se non abbiamo chiaro il perchè facciamo quello che facciamo, difficilmente riusciremo a come e con chi farlo. E parimenti, se non avremo un perché, ovvero una ragione che muove le nostre azioni oltre il mero senso della commodity, difficilmente riusciremo a motivare colleghi, collaboratori e clienti. Difficilmente riusciremo a contagiare le persone ben prima di illustrare i nostri eventuali servizi o prodotti. Perché quello è solo e sempre un risultato di un perché, di un motivo che ha generato l’innovazione e che ha permesso di conquistare l’approvazione delle persone e di conseguenza i mercati.
    Insomma, un breve saggio molto scorrevole adatto a tutti coloro che spesso si chiedono da che parte andare. O perché il proprio business non sta performando secondo le proprie aspettative. Una domanda iniziale che conduce, in realtà, a molte altre domande sul proprio business. Alle quali tuttavia si potrà rispondere, da oggi, con un modello. Quello di Sintek.
    Marco Menoncello
    www.corefab.it

    Most Popular

    E se il vino sparisse? l’Italia perderebbe 1,1% del PIL

    Durante la 56esima edizione di Vinitaly, tenutasi a Verona, è stata presentata una ricerca che evidenzia l'importanza economica del settore vinicolo in Italia. L'analisi,...

    Ue, si valuta altro taglio dei tassi

    Christine Lagarde annuncia un probabile nuovo taglio dei tassi “se non ci sono shock”. "Stiamo osservando un processo disinflazionistico. Se si muove in linea con...

    Nutella: 60 Anni di Dolce Successo Globale

    Nel 1964, il panorama delle creme spalmabili fu trasformato radicalmente dall'introduzione di Nutella, opera di Michele Ferrero. Originaria di Alba, questa crema ha combinato...

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Recent Comments