sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Prima pagina Inps: nel 2021 autorizzate 2,8 miliardi di ore di Cig

    Inps: nel 2021 autorizzate 2,8 miliardi di ore di Cig

    Inps: nel 2021 autorizzate 2,8 miliardi di ore di Cig
    Gli ultimi dati Inps evidenziano l’autorizzazione complessiva di 2.821,2 milioni di ore di cassa integrazione l’anno scorso, in calo del 35% sul 2020
    Nel corso del 2021 sono state autorizzate 2,8 miliardi di ore di Cig, il 35% in meno rispetto al 2020. È quanto emerge dagli ultimi dati pubblicati dall’Inps secondo il quale le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a dicembre 2021 sono state 37,3 milioni contro le 25,4 milioni di ore di novembre: un salto notevole dal momento che la variazione congiunturale è del +47%.
    Nulla a che vedere, tuttavia, con dicembre 2020, quando erano state autorizzate 104,6 milioni. Il confronto con il 2020 non deve ingannare in quanto è indice dell’estrema condizione in cui si trovavano imprese e lavoratori più di un anno fa, quando cominciavano ad essere somministrate le prime dosi di vaccino anti covid e neanche era immaginabile la necessità di introdurre strumenti come il super green pass.
    Se si guarda alle ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate lo scorso dicembre, queste sono pari a 18,2 milioni, di cui 7,8 per solidarietà: un incremento del 24,1% rispetto a dicembre 2020 mentre risultano in calo del 43,7% rispetto a novembre 2021. L’analisi dell’Inps è ricca di dati ed è interessante osservare il periodo aprile 2020-dicembre 2021, quando, per emergenza sanitaria, sono state autorizzate 6,5 miliardi di ore di cassa integrazione guadagni di cui: 2,7 miliardi di Cig ordinaria, 2,3 miliardi per l’assegno ordinario dei fondi di solidarietà e 1,4 miliardi di Cig in deroga.
    La pandemia ha colpito tutte le attività economiche del territorio, alcune con maggior impatto. I settori che hanno assorbito il maggior numero di ore autorizzate di Cig ordinaria sono “industrie tessili e abbigliamento” con 14,1 milioni di ore e “pelli cuoio e calzature” con 6,6 milioni di ore. Riguardo alla cassa integrazione in deroga, invece, il settore che ha avuto il maggior numero di ore autorizzate è il “commercio” con 9,8 milioni di ore, seguito da “alberghi e ristoranti” (5,4 milioni), “trasporti, magazzinaggio e comunicazioni” (3,4 milioni). A livello regionale, la Lombardia ha avuto, nel mese di dicembre 2021, il maggior numero di ore autorizzate di Cig ordinaria con 6,5 milioni di ore, seguita da Toscana (3,1 milioni) e Campania (2,3 milioni).
    Redazione

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments