11.5 C
Milano
domenica, Luglio 25, 2021
Home Prima pagina Intervista a Maurizio Persano

Intervista a Maurizio Persano

Intervista a Maurizio Persano
Copygraf è l’unica azienda in Italia che commercializza le stampanti verticali, una tecnologia all’avanguardia con enorme potenziale attrattivo per molte realtà imprenditoriali.
Ci parli un po’ di lei
Mi chiamo Maurizio Persano e sono Amministratore unico di Copygraf, azienda innovativa di stampa digitale e stampa 3d con sede a Rho Fiera Milano. L’azienda è una protagonista del Circolo delle Imprese.
Fin dal 1988, l’anno in cui è nata Copygraf, mi sono sempre sforzato di trovare delle soluzioni innovative in modo da distinguermi dai competitor e avere un tratto di unicità. Credo che anche la vicinanza geografica con l’Expo di Milano abbia giocato un ruolo determinante per spronare la mia personale creatività negli ultimi anni.
In cosa consiste l’unicità di Copygraf?
L’ultima innovazione riguarda le stampanti verticali, una tecnologia che in Italia non è mai esistita e che stiamo portando noi su larga scala. Diamo quindi l’opportunità a chi ha voglia inserirsi in questo business innovativo di poterlo fare, fornendo tutta la nostra esperienza tecnica acquisita nel tempo, grazie anche al nostro partner tecnico Tiki Design di Salvatore Galofaro che ha un’ esperienza quinquennale di grafica per stampe su muro.
Prima di questo, ci occupavamo principalmente della commercializzazione con la formula del noleggio di stampanti multifunzione prima e stampanti 3D in seguito . Con le stampanti 3d siamo stati protagonisti durante i primi mesi di lockdown dell’anno scorso, producendo con le stampanti 3D circa cento valvole necessarie al funzionamento dei respiratori polmonari della terapia intensiva.
Come funzionano le stampanti verticali?
Si tratta di stampanti che consentono di riprodurre sulle pareti e su molti altri tipi di supporti verticali, ad esempio su legno, vetro, ferro, qualsiasi soggetto anche elaborato graficamente, per rendere unica l’immagine stampata.
Tramite dei nostri partner commerciali in Cina, abbiamo importato questa nuovissima tecnologia in Italia, facendo apportare dietro nostri suggerimenti delle modifiche tecniche.
Il nostro progetto è di estenderla su larga scala in tutto il Paese, essendo consapevoli del potenziale che può offrire ad aziende di diversi settori. Stiamo infatti ricevendo numerose richieste da parte di diversi clienti da tutta Italia. Sono in molti a chiederci stampe su muro personalizzate, per dare un tocco di unicità alle  pareti dei propri uffici, negozi, show-room. A fronte di questa crescente domanda, abbiamo pensato di creare una rete di partner a livello nazionale.
Da qualche mese siamo partiti con questo progetto e abbiamo fattodella pubblicità. Devo dire che ci sono giunte richieste di adesione anche da aziende di diversi paesi tra cui Russia, Brasile, Romania, Francia. Ma il nostro intento è di sviluppare principalmente  il progetto in Italia, senza ovviamente  precluderci altri mercati.
Noi metteremo a disposizione dei nostri futuri partner le nostre competenze tecniche e le capacità imprenditoriali, faremo delle presentazioni in azienda e struttureremo anche dei corsi formativi sull’utilizzo di queste stampanti. La nostra idea è quella di fare networking tra diverse realtà, come avviene all’interno del Circolo delle Imprese, dove ognuno può trovare delle opportunità.
Abbiamo realizzato un’opera nel pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Treviglio: la rappresentazione di una favola sullepareti dell’ospedale con le stampanti verticali.
Qual è il tipo di clientela che più di tutti ricerca questa tecnologia?
I più interessati sono moderni studi di architettura, alto design, curatori d’interni, studi grafici, o chiunque abbia voglia di intraprendere. Abbiamo fatto molti incontri, nella nostra azienda, anche con artisti, pittori. E tutti vanno via con un’impressione molto positiva.
Come ha affrontato l’impatto con la pandemia?
Nel primo lockdown siamo stati chiusi per circa una ventina di giorni, dopo siamo subito ripartiti con tutte le difficoltà che si possono immaginare. In quel periodo abbiamo fatto specialmente assistenza tecnica.
Pur non avendo avuto alcun sostegno economico, non ci siamo pianti addosso e abbiamo continuato a investire senza  perderci d’animo. Sono convinto che anche i momenti incerti e drammatici come questi si nascondano delle opportunità e noi siamo pronti a coglierle, tentando di fornire qualcosa di innovativo ai settori in difficoltà.
Per ulteriori informazioni, si visiti il sito dell’azienda:
www.copygrafwallprint.it

Most Popular

Sicurezza in azienda contro varianti virus, Spada (Formazienda): “Formazione strategica”

Sicurezza in azienda contro varianti virus, Spada (Formazienda): “Formazione strategica” La variante Delta fa paura ma il Paese non può permettersi una nuova chiusura delle attività...

Una riflessione prima della pausa estiva: a che punto è il PNRR?

Una riflessione prima della pausa estiva: a che punto è il PNRR? Cari amici, è tempo di vacanze anche per noi. L'anno scorso non ne...

Lotteria degli scontrini, il Bingo anti evasione

Lotteria degli scontrini, il Bingo anti evasione Le strade del Ministero dell’economia talvolta sono particolarmente fantasiose. Siamo giunti, infatti, all’undicesima estrazione della nuova Lotteria degli...

Tecnologia e Made in Italy, Spada (Formazienda): «Formazione rende stabile la ripresa»

Tecnologia e Made in Italy, Spada (Formazienda): «Formazione rende stabile la ripresa» La ripresa passa attraverso l’ammodernamento tecnologico del Made in Italy. L’export italiano è tornato a...

Recent Comments