11.5 C
Milano
martedì, Giugno 15, 2021
Home Economia Lavoro notturno

Lavoro notturno

In caso di prestazione lavorativa svolta durante l’orario notturno, la Legge prevede dei precisi limiti e obblighi in capo al datore di lavoro.

Inoltre, la disciplina del lavoro notturno può essere integrata con le disposizioni contenute nella Contrattazione Collettiva, che potrebbe prevedere ulteriori limiti di orario oppure indennità economiche.

Per lavoro notturno si intende una prestazione lavorativa svolta per un arco temporale di almeno 7 ore nell’intervallo tra la mezzanotte e le cinque del mattino.

Sono previsti, però, dei limiti di durata che analizzeremo nell’articolo.

Prenderemo in esame anche le limitazioni previste per categorie di lavoratori, in quanto alcune categorie non obbligate a svolgere lavoro notturno, mentre per altre ne è fatto divieto.

In fine verranno analizzati gli obblighi e gli adempimenti in capo al datore di lavoro.

 

Leggi l’articolo completo.

Redatto da Paserio & Partners

Most Popular

Perchè investire su Linkedin Ads per ottenere contatti commerciali di qualità

Perché investire su Linkedin Ads per ottenere contatti commerciali di qualità Uno dei metodi per generare contatti commerciali nel B2B di alta qualità è investire anche...

Cartelle esattoriali: si va verso una ulteriore proroga

Cartelle esattoriali: si va verso una ulteriore proroga Il Decreto “Sostegni-bis”, in discussione in questi giorni alla Camera, potrebbe portare una ulteriore dilazione dei termini...

Lavoro, autonomi: il colpo dopo un anno di covid

Lavoro, autonomi: il colpo dopo un anno di covid I dati Istat relativi al primo trimestre del 2021 evidenziano gli effetti di un anno di...

L’Italia si colora di bianco

L’Italia si colora di bianco 40 milioni di italiani sotto zona bianca. Le discoteche rimangono le uniche attività chiuse. Quasi tutta l’Italia si trova in zona...

Recent Comments