Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
deneme bonusu veren bahis siteleri
deneme bonusu
casino slot siteleri/a>
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Cialis
Cialis Fiyat
deneme bonusu
padişahbet
padişahbet
padişahbet
deneme bonusu 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet untertitelporno porno
domenica, Luglio 14, 2024
More
    Home Economia Recovery Plan, modifiche all’orizzonte

    Recovery Plan, modifiche all’orizzonte

    Inserimento proroga superbonus fino alla fine del 2023 e prospettazione di spesa analitica per le grandi opere del piano infrastrutturale

     

    Nelle schede tecniche elaborate dal Governo per il Recovery Plan è stata inserita la proroga del superbonus fino alla fine del 2023. A pagina 102 delle schede Missione 2 (green revolution), si legge infatti che: “il Milestone identificato è l’approvazione dell’estensione della misura del Superbonus per interventi effettuati fino al 31 dicembre 2023”.

     

    Le bozze sono state inviate alle commissioni parlamentari competenti e ancora non c’è nulla di definitivo ma nel caso la proroga venisse confermata, si tratterebbe di una modifica rilevante rispetto a quanto prospettato dal Governo Conte 2. È noto che nel precedente Governo c’era grande tensione sul punto, tra i 5 stelle, che chiedevano una proroga più ampia del superbonus e l’ex ministro dell’Economia Gualtieri. L’attuale titolare del Mef, Daniele Franco, non si è ancora pronunciato sul punto.

     

    Un’altra novità sostanziale riguarda l’elaborazione di una nuova tabella che sintetizza la ripartizione delle spese anno per anno, per ciò che concerne il piano delle infrastrutture per una mobilità sostenibile. Specificamente per l’Alta Velocità, la maggior parte della spesa è prevista per il triennio 2024-2026, specialmente per le tre nuove grandi opere del Mezzogiorno (Napoli-Bari; Palermo-Catania; Salerno-Reggio Calabria).

     

    Mentre per le opere già in corso (Brescia-Vicenza, terzo valico) si prevedono 873 milioni già nel 2021 e 1,4 miliardi nel 2022.

     

    Andrea Curcio

    Most Popular

    Innovazione e Sostenibilità: Fiorenzo Dioni e Richard Oberle vincono il European Inventor Award 2024

    L'Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) ha recentemente annunciato i vincitori del prestigioso European Inventor Award 2024 nella categoria "Industria". Quest'anno, il riconoscimento è stato...

    Italia – Algeria, firmato accordo per agricoltura rigenerativa

    Nell’ambito del Piano Mattei e a seguito dell’incontro bilaterale avvenuto durante il G7, l’Italia e l’Algeria hanno stretto un accordo, firmato il 6 luglio...

    Invecchiamento della popolazione in Piemonte: una sfida demografica crescente

    Il Piemonte è testimone di una significativa trasformazione demografica, caratterizzata da un invecchiamento della popolazione che si fa sempre più marcato. Secondo l'ultimo rapporto...

    Mosca contro l’entrata di Kiev nella Nato: “Una minaccia inaccettabile”. Il Cremlino si scaglia anche contro i missili Usa a lungo raggio in Germania

    Con il vertice Nato di Washington, è tornata la narrativa vittimista della Russia. Il Segretario Generale dell'Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg, ha ribadito che l'entrata...

    Recent Comments