11.5 C
Milano
domenica, Maggio 29, 2022
Home Economia Piano vaccini: a che punto siamo?

Piano vaccini: a che punto siamo?

A fine aprile saranno vaccinati solo over 80, operatori sanitari e pazienti RSA. Vaccino AstraZeneca ottiene autorizzazione dall’Ema, ma efficacia limitata sugli anziani. Bertolaso richiamato in Lombardia.

 

Il piano vaccini procede con estrema lentezza per la mancanza di materia prima. Fino ad oggi sono stati immunizzati del tutto (quindi anche con la seconda dose) solo 500.000 italiani.

A Febbraio saranno disponibili in totale 4 milioni di dosi fornite da Pfizer e Moderna. Queste dosi saranno destinate ai richiami, agli operatori sanitari e ai pazienti nelle Rsa (circa 2 milioni di persone). Solo in seguito si passerà agli over 80, che sono ben 4,4 milioni.

Questa prima fase si concluderà solo alla fine di Aprile.

 

Una novità positiva è quella del vaccino di AstraZeneca, che ha ottenuto il via liberà dall’Ema. Questi vaccini (circa 3,1 milioni di dosi) dovrebbero arrivare entro Marzo in Italia e serviranno per vaccinare docenti, forze dell’ordine e personale nelle carceri. C’è però un piccolo dettaglio: come sottolineato dall’Aifa, la nostra agenzia del farmaco interna, il vaccino di AstraZeneca non avrebbe un’efficacia rassicurante nei confronti degli over 55, pertanto, in attesa di acquisire ulteriori dati, tale siero andrà somministrato esclusivamente agli under 55.

Non ci sono infatti molti dati a disposizione sull’efficacia di questo vaccino sulla popolazione anziana. In Germania il vaccino di AstraZeneca sarà somministrato agli under 65.

 

Nel frattempo in Lombardia, la vice-presidente Moratti richiama Guido Bertolaso, per affidargli l’organizzazione e la logistica della vaccinazione nell’intera regione.

 

Andrea Curcio

 

 

 

 

Most Popular

AUTO, INCENTIVI 2022 A RUBA

AUTO, INCENTIVI 2022 A RUBA Al via gli incentivi auto 2022, ma in poche ore i fondi sono già dimezzati. E per gli esperti esauriranno...

Eurispes, gli italiani e le istituzioni: alta la fiducia in Mattarella e nelle Forze dell’ordine

Eurispes, gli italiani e le istituzioni: alta la fiducia in Mattarella e nelle Forze dell’ordine Tre cittadini su dieci riferiscono una diminuzione della fiducia nelle...

Ucraina, la confusione aumenta l’incertezza

Ucraina, la confusione aumenta l’incertezza Manca davvero poco al raggiungimento del centesimo giorno di guerra: detto così suona come un numero pazzesco, ma molto probabilmente...

“GIORNATA DEL NASO ROSSO” – 29 MAGGIO 2022

“GIORNATA DEL NASO ROSSO” - 29 MAGGIO 2022 I volontari clown VIP, vi aspettano in oltre 70 piazze per la Giornata Nazionale del Naso Rosso...

Recent Comments