sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Lombardia Cinisello Balsamo, al via “Stiamo al passo” la settimana dedicata alla disabilità

    Cinisello Balsamo, al via “Stiamo al passo” la settimana dedicata alla disabilità

    La seconda edizione totalmente digitale. L’assessore De Cicco: “Un’opportunità per conoscere le buone esperienze di inclusione presenti da anni sul territorio”.

     

    Le difficoltà del momento legate all’emergenza sanitaria non spaventano e non bloccano chi da sempre ha a che fare con le sfide ed è abituato ad affrontarle quotidianamente. Così anche per quest’anno in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, che cadrà il prossimo 3 dicembre, l’edizione della Settimana della Disabilità si farà, ma in versione digitale.

     

    Dal 27 novembre al 3 dicembre tutti gli eventi e i contributi che costituiscono il ricco palinsesto dell’edizione 2020 di “Stiamo al passo”, organizzata dal Comune di Cinisello Balsamo in collaborazione con il progetto L-inc – che da tre anni sperimenta percorsi di vita indipendente per le persone con disabilità a partire dai loro desideri e bisogni – verranno trasmessi sul canale YouTube del Comune di Cinisello Balsamo (youCiniselloBalsamo) e su www.laboratoriolinc.it/stiamo-al-passo. Una modalità innovativa che consentirà di offrire uno spazio di visibilità e promozione alle attività, servizi e iniziative delle diverse realtà che a vario titolo operano sul tema della disabilità, con un ulteriore approfondimento sul tema dell’inclusione nel mondo del lavoro che vede la partecipazione di importanti realtà imprenditoriali non solo locali.

     

    Un’opportunità unica che promette di raggiungere una platea ancora più vasta per far conoscere le best practice di inclusione del territorio:  “Nonostante le difficoltà del momento non abbiamo voluto rinunciare a proporre la nostra Settimana della disabilità, e abbiamo raccolto la sfida proponendo un ricco palinsesto in versione digitale – spiega l’assessore ai Servizi Sociali Valeria De Cicco – Un’opportunità per chiunque, anche a distanza, di conoscere le buone esperienze di inclusione da anni presenti sul territorio che rappresentano una ricchezza per tutti, un’occasione per fare il punto sulla capacità inclusiva della nostra città nei diversi contesti”. Si spazierà dai luoghi del tempo libero, ai luoghi di formazione e lavoro e, soprattutto, si potranno conoscere esperienze significative già in atto in alcune realtà imprenditoriali.

     

    Il programma di questa edizione è frutto di un lavoro di rete e di una condivisione di intenti che è scaturito dal Tavolo per la disabilità: “Un gruppo di lavoro permanente costituito da diverse realtà che hanno voglia di confrontarsi, di proporre e organizzare iniziative, perché il tema dell’inclusione non può essere relegato allo spazio temporale di una settimana ma chiede un’attenzione continua e riguarda tutti – continua l’assessore – Una comunità si misura anche su quanto riesce a stare al passo con questa sfida”. Stiamo al passo, appunto.

     

    Ripartire dalle persone con disabilità è la priorità per L-inc, co-organizzatore dell’evento: “Bisogna ripartire dai loro desideri e dai loro bisogni per garantire loro il diritto a vivere nella comunità, con la stessa libertà di scelta delle altre persone – sottolinea Marco Bollani, responsabile del progetto L-inc – Abbiamo dimostrato che si può fare, anzi si deve, e che un cambiamento nella presa in carico della persona con disabilità è possibile e positivo”.  

     

    Prevista per questa mattina, alle ore 10, l’apertura della Settimana della Disabilità con i saluti istituzionali cui prenderanno parte il sindaco Giacomo Ghilardi, l’assessore ai Servizi Sociali Valeria De Cicco, l’assessore alle Politiche Sociali e Disabilità di Regione Lombardia Stefano Bolognini e l’atleta paralimpica e membro della Camera dei Deputati italiana Giusy Versace. A coordinare l’incontro Marco Bollani, di Anffas Lombardia e progetto L-inc.

     

    Proseguirà poi il ricco calendario di eventi, tutti sottotitolati, con la tavola rotonda “Storie di lavoro ed inclusione, diamoci una opportunità”, in programma sabato 28 novembre, poi sarà la volta del seminario “Vivere in modo indipendente” l’esperienza inglese del Personal Budget in calendario per lunedì 30 e infine mercoledì 2 dicembre, a concludere la settimana, il convegno “Dalla gentile concessione all’esigibilità dei diritti. Il progetto individuale di vita ex articolo 14 legge 328”. L’intero programma è consultabile www.laboratoriolinc.it/stiamo-al-passo. https://bit.ly/SettimanaDisabilita, dove verrà inoltre pubblicato, a partire da oggi, tutto il materiale video relativo all’esperienza in tema di inclusione e disabilità realizzato dalle realtà che hanno condiviso l’organizzazione della seconda edizione di “Stiamo al passo”.

     

    Micol Mulè

     

     

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments