11.5 C
Milano
mercoledì, Gennaio 27, 2021
Home Lombardia Milano Milano, 5-8 novembre PizzaVillage @ Home

Milano, 5-8 novembre PizzaVillage @ Home

Dopo Napoli e New York arriva a Milano la prima edizione di PizzaVillage, in versione delivery, solo per quattro giorni dal 5 all’8 novembre (con possibilità di ordini in pre-sales dal 2 al 4 novembre).

I migliori pizzaioli per la prima volta insieme nel capoluogo lombardo: Gino e Toto Sorbillo (Gino e Toto Sorbillo), Errico Porzio (Errico Porzio), Antonio Falco (Antica Pizzeria da Michele), Francesco Carrano (Artesana), Vincenzo Capuano (Vincenzo Capuano), Davide Civitiello e Antonio Sorrentino (Rossopomodoro) e Fabio Cristiano (Antica Pizzeria da Gennaro) sforneranno 7 Pizze in edizione speciale dalle ricette uniche e ricercate consegnate a casa attraverso Glovo.

E on line sveleranno i loro trucchi e segreti.

PizzaVillage@Home con un’iniziativa di charity porterà nei quattro giorni dell’evento il calore della pizza alle mense cittadine che operano a supporto dei bisognosi.

Si svolgerà a Milano, dal 5 all’ 8 novembre, una formula inedita del noto evento PizzaVillage di Napoli denominata Pizza Village @ Home. L’evento, ideato e prodotto dalle società Oramata Grandi Eventi ed AADV Entertainment si basa su un nuovo format, attraverso il delivery, per raggiungere le persone a casa con la pietanza più conosciuto al mondo: la pizza.

“In questo particolare momento, purtroppo, le persone non potranno riversarsi in piazza per affollare un’edizione fisica del Pizza Village in programma a Milano, motivo per il quale il Pizza Village diventa @ Home e arriva direttamente nelle case dei milanesi. Un nuovo format che manterrà una identità fisica attraverso il delivery e ne assumerà una nuova e digitale attraverso i social, le piattaforme di streaming e il web”. Affermano gli organizzatori dell’evento.

Nel capoluogo lombardo, dalla Campania al Veneto, giungeranno i top player del settore: Gino e Toto Sorbillo (Gino e Toto Sorbillo), Errico Porzio (Errico Porzio), Antonio Falco (Antica Pizzeria da Michele), Francesco Carrano (Artesana), Vincenzo Capuano (Vincenzo Capuano), Davide Civitiello e Antonio Sorrentino (Rossopomodoro) e Fabio Cristiano (Antica Pizzeria da Gennaro).

I maestri pizzaioli, in collaborazione con trenta colleghi tra i migliori d’Italia, realizzeranno una selezione ad hoc nei due hub di produzione, che saranno posizionati in aree strategiche tali da garantire la più ampia copertura del territorio urbano. Il menù prevede sei pizze speciali a cui si aggiunge la regina delle pizze: la Margherita. Le consegne, nei 4 giorni di evento, saranno effettuate attraverso Glovo, Official Delivery Partner, l’unica piattaforma di consegne a domicilio multi-categoria in Italia.

Il Pizza Village, pur conservando il mood e la matrice originale dell’happening partito da Napoli dove ha superato il milione di visitatori e, da due anni, giunto anche a New York, si presenta così a Milano con un nuovo format in grado di far fronte alle limitazioni imposte dal distanziamento sociale.

Qual è il segreto di un buon impasto? Quale ingrediente fa la differenza? Sul sito www.pizzavillage.it e sui social i pizzaioli racconteranno i segreti del loro mestiere e delle loro ricette in pillole di saggezza pizzaiola che aiuteranno il pubblico a comprendere il valore del prodotto quando lo mangiano in pizzeria o i segreti per farlo a casa con le proprie mani.

Le special box del Pizza Village @ Home, che oltre la pizza includeranno altre sorprese tra cui anche una bottiglia di Coca-Cola, una lattina di Acqua Minerale S. Bernardo, una bottiglia di Birra del Borgo Lisa, un mini pack di caramelle HARIBO, una mignon di Vecchio Amaro del Capo e una confezione di Caffé Kenon, saranno proposte al prezzo di 12,00 euro cadauno. Si potranno inoltre acquistare in pre-sales (2-4 novembre) al prezzo speciale di 5,00 euro. Gli ordini si potranno effettuare dal 2 all’8 novembre su Glovo, al costo di consegna di 1 euro. E con un ordine minimo di 2 pizze, in omaggio una confezione di caffè Kenon e un kilo di Farina Caputo.

Pizza Village @ Home arriverà anche con un’iniziativa di charity per sostenere le mense milanesi che operano a supporto di bisognosi con la consegna quotidiana di pizze nel quattro giorni dell’evento.

LA STORIA DI PIAZZA VILLAGE

Nato 10 anni fa a Napoli, Pizza Village è cresciuto e si evoluto, confermandosi ad oggi l’happening più grande d’Italia e accreditandosi tra le più rilevanti feste popolari di tutto il mondo. Da due anni è approdato a New York e nel 2020 anche a Milano.

Questi i numeri dell’ultima edizione del Napoli Pizza Village che si è svolta a settembre 2019.

1.063.000 presenze – 131.000 pizze sfornate – 50 pizzerie – 5.000 posti a sedere – 280 Maestri Pizzaioli professionisti – 620 risorse staff nelle pizzerie – 84 eventi in calendario – 10 serate di grande spettacolo

Qualche curiosità

2016 – Napoli Pizza Village e i Maestri Pizzaioli entrano nella storia del Guinness World Record il 18 maggio 2016. Una enorme teglia in acciaio, 5 forni speciali realizzati ad hoc e 1.876 mt di pizza sono stati i contenuti attraverso i quali sul lungomare Caracciolo il Guinness World Record ha decretato il superamento del precedente record per la realizzazione della pizza più lunga del mondo.

2017 – PIZZA PATRIMONIO UNESCO Pizza Village nel 2014 avvia e promuove quella che è divenuta in 3 anni la più popolare petizione della storia dell’Unesco: #PizzaUnesco. Grazie ad oltre 2 MILIONI di sostenitori che da 100 Paesi hanno aderito alla petizione e alla campagna, dopo 3 anni, l’arte del Pizzaiolo Napoletano è stata riconosciuta dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità.

2018-2019 PIZZA VILLAGE A NEW YORK

30.000 persone partecipano da due anni al Pizza Village di New York. Oltre a dare una prepotente spinta al processo d’internazionalizzazione e alla promozione della cultura e tradizione italiana, Pizza Village affianca la Città di New York nel progetto di riqualificazione urbana, portando in quartieri come il Bronx, un Evento internazionale che vede la partecipazione dei più rinomati pizzaioli statunitensi, di testimonial del food mondiale e dei più noti Maestri Pizzaioli napoletani.

Most Popular

Milano, prove di ripartenza: la macchina del piano per la scuola inizia il rodaggio

In città c’è aria di ripresa, in settimana tornerà in classe gradualmente il 50% degli studenti delle superiori. Piano trasporti potenziato e squadre di...

La ripartenza dell’acciaio passa da Made in Steel

Il ruolo delle fiere per la ripresa dell’industria: di questo si è parlato nel webinar di siderweb, in collaborazione con UCIMU - SISTEMI PER...

Maturità 2021: niente scritti come l’anno scorso?

 Data l’incertezza della situazione attuale, il Miur sta valutando di ripetere la forma “agile” della maturità 2020 con qualche modifica. Se un anno fa gli...

Hacker russi e punteggiatura italiana. Apologia della sintassi sul lavoro.

Qualche giorno fa ricevo una email speciale. E’ mio figlio, in uno dei suoi primi timidi tentativi di usare Gmail. L’oggetto contiene solo la...

Recent Comments